Premio del Coni alla memoria di Ciro Esposito

Un premio del Coni per onorare la memoria di Ciro. E’ quello che ha proposto il presidente Malagò. “Mi metterò d’accordo con la mamma Antonella e quello che riterrà più opportuno sarà fatto”. Un vero e proprio modello non solo per Napoli, ma per tutti gli italiani. Infatti Malagò ha sottolineato che: “Antonella la madre coraggio, come voi la volete chiamare, ha dato una lezione di dignità a tutti i 60milioni di italiani e da lei bisogna imparare”.

Malagò ha poi chiuso il suo breve intervento volendo affermare con forza che ci vuole: “Rispetto per Ciro, per la sua famiglia e soprattutto per lui. Tante celebrazioni, belle e importanti, ma tra mille anni lo dovremmo continuare sempre a ricordare”.

Leggi anche — > Ciro Esposito, la mamma: “Non vi dimenticate mai di Ciro”

Leggi anche — > Ciro Esposito, l’avv. Pisani: “Che il suo gesto eroico sia da esempio”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Funerali di Ciro Esposito, dalla Piazza: “Lo Stato non ha fatto lo Stato”

Napoli, a Scampia Stadio dedicato a Ciro Esposito