Pino Daniele, Testi Canzoni Quando e Se mi vuoi

Pino Daniele, i testi delle canzoni Quando e Se mi vuoi, un sincero ricordo a un anno dalla morte che ha sconvolto l’Italia. Pino Daniele è stato uno dei cantautori più apprezzati e amati a livello internazionale, e al contempo certamente un’icona di Napoli e dell’essere napoletani. Ha attaversato più generazioni in oltre trentanni di carriera e, nonostante la morte prematura a causa di un infarto lo scorso 4 gennaio, Pino Daniele vive nella memoria di tutti attraverso le sue canzoni, alcune delle quali restano pietre miliari della musica. Vi proponiamo di seguito i testi di due delle canzoni più amate del cantautore napoletano, Quando e Se mi vuoi.

Testo canzone Quando

Tu dimmi quando, quando
dove sono i tuoi occhi e la tua bocca
forse in Africa che importa.

Tu dimmi quando, quando
dove sono le tue mani ed il tuo naso
verso un giorno disperato
ma io ho sete
ho sete ancora.

Tu dimmi quando, quando
non guardarmi adesso amore
sono stanco
perché penso al futuro.
Tu dimmi quando, quando
siamo angeli
che cercano un sorriso
non nascondere il tuo viso
perché ho sete, ho sete ancora.

E vivrò, sì vivrò
tutto il giorno per vederti andar via
fra i ricordi e questa strana pazzia
e il paradiso, forse esiste
chi vuole un figlio non insiste.

Tu dimmi quando, quando
ho bisogni di te almeno un’ora
per dirti che ti amo ancora.

Tu dimmi quando, quando
lo sai che non ti avrò e sul tuo viso
sta per nascere un sorriso
ed io ho sete, ho sete ancora.

E vivrò, sì vivrò
tutto il giorno per vederti andare via
fra i ricordi e questa strana pazzia
e il paradiso, forse esiste
chi vuole un figlio non insiste.

lo sai che non ti avrò e sul tuo viso
sta per nascere un sorriso
ed io ho sete, ho sete ancora.
Tu dimmi quando, quando

Testo canzone Se mi vuoi

Se mi vuoi
Sono esattamente come te
Posso darti tutto quello che ho
Però
Se mi vuoi
Prova a chiedermi una carezza
Per scoprire
Che la paura è una certezza
E sale e sale e salirà
Quest’ansia che ci unisce
E passa ma non passerà
Quest’attimo che cresce
Amarsi ancora
Amarsi ancora
Ma senza tempo
Se mi vuoi
Ho bisogno di una mano anch’io
Ho il tuo sguardo che mi stringe
Da un po’
Però
Se mi vuoi
Manda via questa tristezza
Amore mio
Perché la vita passa in fretta
E sale e sale e salirà
Quest’ansia che ci unisce
E passa ma non passerà
Quest’attimo che cresce
Amarsi ancora
Amarsi ancora
Ma senza tempo
E sale e sale e salirà
Quest’ansia che ci unisce
E passa ma non passerà
Quest’attimo che cresce
E sale e sale e salirà
Quest’ansia che ci unisce
E passa ma non passerà
Quest’attimo che cresce

Leggi anche:

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato a Palermo il 17/06/95 e da allora sono diventato un appassionato di calcio a 360°, amante delle statistiche e alle curiosità legate al mondo del pallone, esperto di Sport in tv.

Balanta al Napoli nel mercato di gennaio?

Pino Daniele, Canzoni più belle (Video)