Per le condizioni di Ciro Esposito annullata la manifestazione per Italia-Uruguay

La notizia dell’aggravamento delle condizioni di Ciro Esposito ha subito fatto il giro dei media e di tutta la città di Napoli al punto che Angelo Pisani, legale del ragazzo e presidente della Municipalità 8 (Scampia-Chiaiano-Piscinola-Marianella), ha deciso di annullare la manifestazione prevista a Scampia in occasione di Italia-Uruguay.

A comunicare la decisione di Pisani è stato Diego De Luca durante la trasmissione Radio Goal in onda su Radio Kiss Kiss: “Le condizioni di Ciro si sono ulteriormente aggravate negli ultimi minuti, lo ha comunicato il suo legale. Pisani ha deciso di annullare la manifestazione programmata a Scampia per la partita della nazionale, come segno di rispetto”.

Le condizioni di Ciro Esposito restano gravissime, in costante peggioramento. Smentite al momento le voci che lo vorrebbero già deceduto, anche per non alimentare possibili disordini pubblici da parte dei tifosi napoletani. La decisione di Pisani mette, giustamente, in secondo piano Italia-Uruguay privilegiando il ragazzo e la sua famiglia in questo momento delicato.

Leggi anche–> Ciro Esposito è grave: la famiglia si reca a Roma al capezzale del ragazzo

Leggi anche–> Ciro Esposito in fin di vita: la Questura teme disordini

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato a Palermo il 17/06/95 e da allora sono diventato un appassionato di calcio a 360°, amante delle statistiche e alle curiosità legate al mondo del pallone, esperto di Sport in tv.

Ultras del Napoli a Roma? I timori della Questura per l’ordine pubblico

Calciomercato Napoli, Pandev la chiave per arrivare a Perisic?