Paolo Cannavaro al Rubin Kazan? Tutto dipende da una clausola contrattuale

Paolo Cannavaro è nel mirino del club russo del Rubin Kazan, squadra nella quale militava fino allo scorso anno un altro partenopeo, l’ex genoano Salvatore Bocchetti. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Russia, infatti, il capitano azzurro potrebbe inaspettatamente lasciare la squadra del suo cuore per via di una clausola molto particolare nel suo contratto che fino ad oggi non era stata chiarita dal suo agente.

Nell’accordo è infatti inserito un cavillo in base al quale il capitano azzurro si vedrebbe decurtare di quasi della metà il suo attuale ingaggio se negli ultimi due anni di contratto che gli restano non raggiungerebbe almeno la metà delle presenze nelle gare ufficiali disputate dalla sua squadra.

Cannavaro e Insigne

Il campanello d’allarme è suonato quando a Napoli è arrivato Albiol che, insieme a Britos, rappresenta un’agguerrita concorrenza nei confronti di Cannavaro che farebbe carte false per rimanere a Napoli, fermo restando di poter trovare adeguato spazio in campo.

Leggi anche–> Il punto sul mercato del Napoli

Leggi anche–> Benitez: “Napoli è una grande sfida”

Leggi anche–> Napoli-Feralpi Salò: niente streaming