Palermo-Napoli, Sarri: “Con Novellino nessun punto di riferimento”

Consueto incontro con la stampa per Maurizio Sarri prima di Palermo-Napoli. Il tecnico toscano, fra le altre cose, ha parlato anche del nuovo allenatore dei rosanero, Walter Novellino. “Non abbiamo punti di riferimento. Con l’arrivo di Novellino potrebbero esserci novità come modulo, gioco, interpreti, quindi è difficile prepararla- ha spiegato Sarri- La storia di Novellino parla di una difesa a quattro, ma non so se la presenterà subito”.

Il tecnico di Montemarano, che è arrivato solo da qualche giorno a Palermo, subentrando a Iachini, ha avuto davvero poco tempo per preparare la gara contro il Napoli e conoscere i giocatori. Ma Sarri non si fida. Novellino, anche nel suo passato alla guida dei partenopei, ha dimostrato di essere un ottimo motivatore: “In queste situazioni non c’è allenatore che può influire tatticamente, si cerca di dare la svolta mentale, ma se ci riesce poi bisogna considerare la pericolosità del Palermo che ha giocatori pericolosi- ha concluso Sarri, parlando del suo avversario in panchina- Se li incontri nel giorno in cui hanno motivazioni, hanno qualità superiori alla classifica che hanno. E’ una gara pericolosa”.

Walter Novellino, classe 1953, era senza squadra dal febbraio del 2015, quando fu esonerato dal Modena. Al Napoli lo ricordano per la trionfale stagione 1999-2000, quando gli azzurri conquistarono la promozione in Serie A.

PALERMO-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE