Ci va giù duro La Repubblica per la designazione arbitrale di Palermo-Napoli. Gli azzurri dovranno vedersela, ancora una volta, con l’arbitro Mazzoleni. Dopo la “guerra” per la Supercoppa di Pechino del 2012, per motivi familiari l’arbitro si era ritirato in occasione della gara contro l’Udinese. Ora per la sfida del Barbera ecco che i vertici arbitrali ripropongono agli azzurri un fischietto che da sempre fa discutere. E a sollevare il polverone ci pensa proprio il quotidiano la Repubblica. 

“La designazione di Mazzoleni stona dopo che con il Napoli ci sono spesso state storie tese. L’arbitro rischia di essere condizionato dal passato: indimenticabile la contestata direzione in Cina, per la Supercoppa contro la Juventus. Il fischietto bergamasco era già stato scelto per la sfida contro l’Udinese ma si era tirato indietro per ragioni personali. Riproporlo non è stata una scelta opportuna.” Queste le parole di uno dei principali quotidiani nazionali secondo cui il rischio di un arbitraggio scandaloso è acuito dal fatto che, comunque, il Napoli sarà prevenuto dopo quanto accaduto in passato.

TUTTE LE NOTIZIE SU PALERMO-NAPOLI