Palermo-Napoli, De Zerbi: “Mi ispiro a Sarri”

Parla De Zerbi alla vigilia di Palermo-Napoli: "Mi ispiro a Sarri".

Ha parlato in conferenza stampa Roberto De Zerbi alla vigilia di Palermo-Napoli, gara in cui l’ex giocatore tra le altre anche dei partenopei debutta (anche se dalla tribuna causa squalifica) sulla panchina dei siciliani. Il tecnico lombardo ha innanzitutto elogiato l’operato di Maurizio Sarri in azzurro, allenatore che chiaramente ha dato un’impronta al gioco dei suoi, operazione che vorrebbe mettere a segno anche De Zerbi: E’ uno dei miei riferimenti, porta le sue idee per fare qualcosa di diverso e lo stimo per questo”.

De Zerbi si concede poi un’analisi su che partita dovranno fare i rosanero per reggere l’urto di un Napoli sicuramente non impeccabile nelle ultime uscite lontano dal San Paolo: “Vogliamo disputare una buona partita giocando con ordine e con umiltà, perché affrontiamo una squadra forte. Contro il Napoli servirà anche un pizzico di coraggio, di quello intelligente. L’aspetto mentale conterà parecchio”.

Infine, una chiosa sui giocatori che sono appena arrivati e su chi doveva partire ed è rimasto e che il nuovo allenatore vorrebbe subito lanciare dal primo minuto: Henrique ieri pomeriggio non si è allenato, vedremo oggi come sta. Diamanti? Può giocare in qualsiasi posizione. Giocherà più vicino alla porta. Sallai? E’ un calciatore di grandissimo talento. Gonzalez per me è un titolarissimo. Rajkovic, essendo mancino, offre caratteristiche diverse in quella posizione”.

PALERMO-NAPOLI, DIRETTA GRATIS