Palermo-Napoli, De Zerbi: “Un’emozione incontrare Hamsik e gli azzurri”

Nel corso della conferenza di presentazione De Zerbi, allenatore del Palermo, ha parlato del Napoli, sua ex squadra e prossima avversaria dei rosanero.

Roberto De Zerbi, neo allenatore del Palermo, si è presentato questo pomeriggio a stampa e tifosi e nel corso della conferenza ha già parlato del Napoli, squadra con la quale esordirà sulla panchina rosanero e nella quale ha giocato. Sabato infatti al Barbera ci sarà Palermo-Napoli, partita difficile ma emozionante per De Zerbi che ricorda i tempi trascorsi in azzurro: “Incontrare il Napoli, squadra in cui ho giocato e vinto, è emozionante. Purtroppo non riesco a godermi l’arrivo in Serie A, sono già avanti con la testa”.

Il pensiero di De Zerbi va anche a Merek Hamsik, suo ex compagno nel periodo in cui vestiva la maglia azzurra e attuale capitano del Napoli: “È un piacere incontrarlo anche se vuol dire che sto diventando vecchio perché lui gioca ancora e io invece alleno…” Palermo-Napoli non sarà una partita semplice né per gli azzurri, che si troveranno di fronte un “nuovo Palermo”, né per i rosanero e per mister De Zerbi che hanno solo tre giorni a propria disposizione per preparare il match e trovare l’intesa: “Ho preso la squadra nel periodo peggiore tra infortunati e nazionali. Il mio non è un calcio offensivo, stravolgere tutto inizialmente è pericoloso e non voglio farlo io però sono qui per portare avanti le mie idee”.

TUTTE LE NOTIZIE SU PALERMO-NAPOLI

Leggi anche: