Palermo-Napoli 0-3, Quell’Assist Può Salvare Il Soldato Vargas

walter mazzarri allenatore napoli

Com’è strano il gioco del calcio. A volte può bastare una semplice giocata, a pochi secondi dalla fine, per rimettere tutto in discussione. I commenti, i giudizi e persino il futuro.

Sì, perché prima di quell’assist a Cavani, sul gol del definitivo 0-3 a Palermo, il destino di Eduardo Vargas sembrava praticamente segnato. Era all’ultima chance. Mazzarri gli ha concesso l’ultima mezz’ora, con il risultato ormai in cassaforte (0-2) e contro un Palermo modesto sparring partner.

Come al solito, il cileno non ha incantato. Neanche contro una difesa imbarazzante, come quella palermitana. Un paio di palle perse sulla trequarti e qualche dribbling mal riuscito. C’è anche da dire che entrato in campo quando la partita sembrava ormai un’amichevole.

Ma a differenza delle altre volte, quando Vargas s’era fatto notare più per gli errori che per i guizzi, a Palermo gli è riuscita una giocata.

 

 

Un assist perfetto sul secondo palo sul quale Edinson Cavani non ha avuto problemi ad insaccare. Per poi scusarsi con i suoi ex tifosi. E finalmente s’è visto Vargas. Strano ma vero: quell’assist, nei minuti finali di una partita già chiusa da tempo, potrebbe valergli la conferma.

Genoa e Torino lo aspettano a braccia aperte, anche lo stesso Palermo starebbe facendo un pensierino. Ma adesso è il Napoli che pensa di trattenerlo, almeno fino a gennaio. Non solo per il suo splendido assist al Renzo Barbera, ma anche per le evidenti difficoltà (dovute allo scarso tempo a disposizione) nel trovare un altro valido attaccante sul mercato.

Scritto da Gianluca Capiraso

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso

Cessioni Napoli, Bariti Conteso da Vicenza, Brescia, Grosseto e Avellino

Napoli, Insigne Junior: 2 Gol di Roberto alla Roma