Ochoa, il portiere dalla parate strepitose: e se arrivasse a Napoli?

Il mondiale da ieri sera ha trovato un eroe: ora è l’uomo del momento “semplicemente” per essere riuscito a fermare Neymar e il Brasile. Si chiama Guillermo Ocha ed è il portiere titolare della nazionale Messicana. Già da qualche anno è considerato un buon estremo difensore sul calciomercato. Ma ieri sera ha stupito il mondo intero con le sue fantastiche parate, costringendo il Brasile al pareggio. Sono stati almeno 5 gli interventi fondamentali del portiere, che hanno consentito al Messico di portare a casa un punto che probabilmente sarà fondamentale ai fini della qualificazione agli ottavi di finale.

Che il calcio sia strano e che non sia una scienza esatta è risaputo, ma che un talento del genere non sia stato ingaggiato da un grande club ha davvero dell’incredibile. Giullermo Ochoa, attualmente tesserato con il club francese dell’Ajaccio, retrocesso quest’anno in Ligue 2, dal 30 giugno 2014 sarà un calciatore svincolato. Il ventottenne portiere messicano ha giocato gli ultimi tre anni in Corsica, convincendo tutti nonostante le magre prestazioni della squadra.

La storia dice che il primo a notarlo qualche anno fa fu Walter Sabatini attuale direttore sportivo della Roma. Ariedo Braida invece ai tempi del Milan, lo avrebbe addirittura voluto ingaggiare, non si sa per quale motivo l’affare poi non si concretizzò. Indiscrezioni di mercato fanno sapere che anche il Napoli in passato ha seguito il portiere messicano. Ecco allora che dopo aver rinunciato a Pepe Reina, ci sarebbe la reale possibilità di prendere Ochoa a parametro zero. La società azzurra però se vuole assicurarsi il portiere deve muoversi in fretta, dopo la prestazione di ieri, le sue quotazioni sono salite vertiginosamente, e si sono fatte avanti numerose pretendenti dalla Francia, Spagna e Inghilterra.

Leggi anche -> Calciomercato Napoli, Benitez: ” Reina non torna”