Nuovo Stadio San Paolo, Progetto De Laurentiis bocciato dal Comune

Stop al nuovo stadio San Paolo da 41mila posti. Lo ha decretato il Comune, in particolare la Giunta, che si è riunita oggi per decidere sullo studio di fattibilità presentato dal produttore cinematografico. In una nota diffusa dallo stesso Comune si legge che la bocciatura del progetto è dovuta a due motivi: l’ammontare economico che è di poco più di 14 milioni di euro e diretto a interventi di manutenzione e rifacimento degli impianti e alla capienza che verrebbe portata a 41mila posti. Proprio su quest’ultimo punto l’amministrazione guidata dal sindaco De magisteri ha battuto di più.

Infatti secondo il progetto a essere interessati della riduzione sono i posti più popolari e quindi secondo il Comune si “…verrebbe a creare un grave nocumento per quelle persone che riescono a occupare solo quei posti vista anche la congiuntura economica sfavorevole in cui si sta attualmente vivendo”. Una bocciatura che però non è definitiva perché poi nella nota ufficiale del Comune si scrive ancora: “Con questo atto approvato oggi ha invitato la Filmauro srl e la Ssc Napoli a riformulare lo studio di fattibilità elaborando una proposta maggiormente rispondente agli interessi sia della città che dei tifosi e per tale motivazione l’ Amministrazione ha ritenuto di dover assegnare loro un ulteriore termine di giorni 45”. Insomma tutto da rifare.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Video | Coro Tifosi Napoli, Un giorno all’improvviso: Testo

Genoa-Napoli, Diretta Streaming su Serie A TV: come vedere la partita