Notizie Lega Pro: Lecce e Trapani ok, Avellino Sconfitta a Latina

Terminata la giornata in Prima Divisione di Lega Pro, analizziamo i risultati maturati nei match che si prospettano estremamente delicati da qui alla fine del campionato, con scontri aperti per primo posto, play-off e play-out.

trapani

Nel girone A, ormai il Trapani è inarrestabile e continua a vincere: 3 a 0 al Pavia e primo posto che si fa sempre più saldo, nonostante il Lecce è a soli due punti e ha portato a casa bottino pieno da Reggio Emilia grazie alla doppietta di Jeda che fa sempre più dei salentini una squadra pronta al salto di categoria.

Poco più giù grande vittoria del Carpi a Salò con la rete decisiva di Papini che porta al sorpasso sul Sudtirol sconfitto in quel di Cremona.

La Virtus Entella batte invece il San Marino per 2 a 0 e si conferma l’outsider del girone, sempre più candidata a fare i play-off per la promozione in serie B.

Guardando alla zona più bassa, il Cuneo col pareggio 1-1 contro il Como deve guardarsi alle spalle: distante un punto c’è il Portogruaro che vuole salvarsi ad ogni costo, assieme al Como che invece dista dai piemontesi due punti, mentre discorso diverso per la Reggiana che appare rassegnata a fare i play-out. Per l’ultimo posto invece appare ormai vicina la retrocessione del Treviso, che non riesce a sfruttare il turno casalingo con la penultima, ossia la Tritium, pareggiando 1 a 1 e si avvicina sempre più alla Seconda Divisione.

jefferson

Nel girone B della Prima Divisione invece brusco stop dell’Avellino a Latina, con la formazione laziale che grazie al cambio di guida tecnica con Sanderra al posto di Pecchia, riapre i discorsi per il primo posto: 2 a 1 e irpini che non sono riusciti a chiudere il discorso promozione.

Ma l’attenzione è volta al Perugia, distante solo due punti e che in caso di ammissione del ricorso per il punto di penalizzazione, potrebbe ritrovarsi dopo la sosta a meno 1 dai lupi di Avellino: battuto 2 a 1 il Sorrento, non senza soffrire.

Stop anche per la Nocerina che in casa col Gubbio non va oltre l’1 a 1: gli uomini di Auteri guardano sempre più ai play-off, partendo come favoriti, mentre il Pisa approfitta del pareggio a reti bianche tra Frosinone e Benevento per portarsi in zona spareggio.

Notizia di giornata l’esonero di Ciccio Cozza da allenatore del Catanzaro, dopo la clamorosa sconfitta in casa con la Carrarese che relega  il Sorrento all’ultimo posto della graduatoria: calabresi risucchiati in zona retrocessione e col pericolo play-out sempre più vicino, con Viareggio, Barletta, Andria e Carrarese sicure ormai di dover passare per lo spareggio per salvarsi.

Sempre più difficile l’impresa dei campani del Sorrento che sono distanti 3 punti dal penultimo posto, ma non aiutati dal calendario: la missione di Papagni si fa difficile ma bisogna sottolineare che l’organico rispecchia la classifica che ha.