Notizie Calcio Avellino, Totò Fresta: “A Maggio Faremo Festa”

salvatore totò fresta

A Torino c’è Del Piero, a Milano Zanetti e Maldini, a Roma Totti e Di Canio, ad Avellino la bandiera si chiama invece Totò Fresta.

Il centravanti piemontese è rimasto sempre nel cuore dei tifosi irpini, i quali non hanno mai dimenticato le emozioni indescrivibili che l’ex attaccante di Savoia, Taranto e Juve Stabia ha regalato al sodalizio biancoverde durante gli anni di permanenza all’ombra del Partenio.

Intercettato telefonicamente, l’idolo della Curva Sud ha parlato bene del nuovo Avellino, dicendosi compiaciuto per le ottime prestazioni fornite dai ragazzi, prestazioni che ha potuto apprezzare in occasione di Prato-Avellino, match a cui assistito tra gli abbracci e i saluti dei sostenitori biancoverdi.

Già in quell’occasione l’ex bomber parlò di un Avellino perfettamente in grado di guadagnare l’accesso diretto in Serie B, ma la vittoria nel derby contro la Nocerina ha consegnato ai ragazzi di Rastelli non solo una tranquillità matematica, ma anche la consapevolezza di essere una squadra valida e pronta al salto di categoria.

Alla fine dell’intervista, il buon Totò ha parlato del suo ritorno in Irpinia, previsto per il mese di Maggio in occasione della festa per il Centenario della società biancoverde:Sono felice di prendere parte a questo evento. L’affetto che nutro per la gente dell’irpinia è inspiegabile. Sarà bello ed emozionante ritornare ad Avellino ha dichiarato Fresta, aggiungendo che questi festeggiamenti faranno senz’altro il paio con quelli per la promozione in Cadetteria.