Nicollin (presidente Montpellier): “Voglio Maradona”

Che Louis Nicollin fosse un personaggio stravagante del calcio mondiale lo sapevamo un pò tutti, ma che avesse intenzione di lavorare con un personaggio ancor più stravagante di lui, è davvero una notizia che ha del clamoroso.

diego-armando-maradonaIl presidente del Montpellier arrivò alla ribalta delle cronache mondiali dopo che lo scorso anno, per festeggiare la vittoria dello campionato, decise di tingersi i capelli di rossoblu (i colori sociali della squadra) e di innalzare una vistosa quanto terribilmente ridicola cresta.

Solo poche settimane dopo, Nicollin dichiarò che avrebbe trascorso il resto della sua vita in un monastero se la sua squadra avesse vinto la Champions League, ma per fortuna dell’ordine ecclesiastico il Montpellier non ha superato nemmeno il girone di qualificazione.

Oggi, l’eccentrico imprenditore francese ha attirato di nuovo l’attenzione: “Voglio affidare la squadra Maradona” ha dichiarato al Daily Mail, aggiungendo che questo sarebbe l’unico modo per spaventare il fortissimo Paris Saint Germain di Ancelotti.

Il “Pibe de Oro” ha rivelato alcune settimane fa di essere intenzionato a riprendere la sua carriera da allenatore, chissà che questa non sia l’occasione giusta per dimostrare che il suo valore di tecnico non è affatto inferiore a quello di calciatore.

pazzini nazionale

Calciomercato Juventus, Pazzini: “Marotta mi contattò”

Premier League, Bale: un tifoso gli lancia una banana (Video)