Napoli, Zazzaroni: “Benitez o cambi o te ne vai come Conte”

Ivan Zazzaroni sul settimanale GQ ha espresso alcune considerazioni sul momento difficile che il Napoli vive in questo inizio di stagione. Il giornalista prima se la prende con Benitez reo di non aver capito ancora come si vince in Italia, di avere comportamenti e decisioni che lasciano dei dubbi e poi infine gli fa una proposta: “O te ne vai come Conte o cerchi soluzioni differenti“.

“La Serie A non è la Premier, né la Liga, purtroppo: è un altro mondo, un altro calcio, un’altra storia. Non autorizza troppe libertà, interpretazioni personali, ostinazioni. O ti adatti o ti tritura. Eppure dopo quasi un anno e mezzo, più i pochi tormentati mesi interisti, Benitez non sembra accettarlo: non cede, segue il suo filo logico, il percorso che lo ha reso vincente altrove. Ma quel filo si sta strappando. Il disegno tattico c’entra, certo: ma non è tutto” sono le dichiarazioni di Zazzaroni che poi continua ad analizzare alcune dichiarazioni e atteggiamenti del mister spagnolo: “Le dichiarazioni pre-Bilbao (“se usciremo non sarà una tragedia”), le vacanze programmate e fatte dopo l’uscita dalla Champions (“pagate” con la sconfitta col Chievo), il turnover massiccio di Udine con l’ingresso di due novità e l’adattamento di Zuniga a trequartista, e altro ancora stanno allontanando il Napoli dagli obiettivi e i tifosi da questo Napoli“.

Il giornalista fa poi notare che: “Da noi vince lo straniero che gioca italiano (Mourinho, Garcia); da noi non si scherza; ripeto: purtroppo” e infine offre un suggerimento a Benitez: “Se il presidente non ti ha dato i giocatori che volevi, o te ne vai ,“alla Conte”, oppure cerchi soluzioni differenti, anche contro la tua natura. Siamo brutti, sporchi e cattivi. Ma sappiamo di esserlo“.

Leggi anche: