Napoli-Verona 6-2, Voti e Pagelle: gli azzurri rinascono

Il Napoli risorge dalle ceneri europee, e batte il Verona al San Paolo con il punteggio tennistico di 6 a 2. La gara come al solito si mette male per gli azzurri che vanno sotto di un gol al primo minuto del match. Ma il Napoli questa sera è irresistibile, e finalmente mette in mostra quel carattere e quella personalità che era venuta a mancare nelle sfide con Inter e Young Boys.

Il Verona si affida alle ripartenze ed alle conclusioni dalla distanza, ed infatti  passa in vantaggio proprio con uno dei tiratori più temuti, l’islandese Halfredsson. Gli scaligeri però così come il Napoli non fanno della fase difensiva il loro punto di forza, ed agli azzurri basta alzare il ritmo e giocare in velocità per mettere continuamente in imbarazzo la lenta difesa veneta. La squadra azzurra vista stasera fa ben sperare i tifosi, la crisi sembra alle spalle ma Benitez e gli azzurri hanno ancora molto da lavorare.

VOTI E PAGELLE NAPOLI-VERONA:

Rafael 6: Al suo attivo due ottimi interventi che salvano il risultato. Nulla può sui due gol del Verona. In crescita rispetto precedenti prestazioni.

Maggio 6: Spinge molto il terzino ex Sampdoria. Anche nei cross risulta molto più preciso rispetto al passato. Migliora sempre di più l’intesa con Callejon sull’out destro.

Albiol 6.5: Lui come tutta la difesa viene sorpreso dalla partenza sprint del Verona. Argina con le buone e con le cattive il cliente più ostico, Luca Toni. Esce alla distanza il difensore spagnolo, dimostrando anche una buona tenuta fisica. E’ da applausi infatti la percussione che porta all’assist per Higuain che sigla il momentaneo 5 a 2.

Koulibaly 6.5: Se non fosse per l’errore sul pareggio di Lopez meriterebbe almeno mezzo voto in più. Piccoli dettagli che con il tempo imparerà. E’ l’uomo ovunque del Napoli. Maestoso.

Ghoulam 6: Anche per il terzino algerino si intravedono dei miglioramenti. Partecipa di più al gioco corale della squadra ed anche in fase difensiva sbaglia poco.

David Lopez 6: E’ il classico centrocampista che non si vede ma si sente. Tatticamente impeccabile, non sbaglia mai un appoggio e svolge il suo compito come un soldatino. Essenziale.

Jorgihno 6: Anche per lui meglio rispetto alle gare precedenti. L’italo-brasiliano sta riacquistando la forma perduta. Anche in fase di non possesso svolge un lavoro importante, ed è sempre nel vivo del gioco. Dal 72′ Inler 6: Benitez lo fa entrare per dare sostanza al centrocampo in sofferenza. Svolge il suo dovere e risulta importante in alcuni ripiegamenti difensivi.

Callejon 7: Lo stacanovista azzurro non finisce mai di stupire per la sua abilità tecnica, come pochi, di calciare in corsa. Si gode per il momento il primato di capocannoniere della serie A. Sempre più decisivo uomo del Napoli.

Hamsik 7:  Parte male lo slovacco, poi all’improvviso si accende e finalmente si sblocca al San Paolo siglando una doppietta importante ai fini del risultato. Al suo attivo anche un assist per il gol di Callejon e qualche buona ripartenza non finalizzata a dovere. Sostituito da Benitez solo per la meritata standing ovation. Dal 84′ Henrique sv

Insigne 6.5: Autore di una grande prestazione gli manca solo il gol per incorniciare la serata. Ci prova in tutte le maniere ma il portiere del Verona Rafael sembra avere un conto in sospeso con lui. Dal 80′ Mertens 6: 13 minuti in campo per procurasi un rigore e mettere in mostra le sue enormi qualità.

Higuain 7: Finalmente è tornato il Pipita, e lo fa come solo i grandi campioni sanno fare. Segna tre gol il centravanti argentino, e fa intravedere tutto il repertorio calcistico di un attaccante di razza. Classe, opportunismo e precisione con il rigore che sigilla il risultato sul 6 a 2.

Benitez 6.5: L’allenatore spagnolo questa volta non delude il San Paolo. Carica a dovere la squadra che scende in campo con il piglio giusto della prima della classe, e la necessaria cattiveria agonistica. Il Suo Napoli deve ancora lavorare molto sulla fase difensiva, ma la squadra ha dimostrato grande attaccamento alla causa azzurra.

Leggi anche: 

Napoli-Verona 6-2, Marika Fruscio su 7 Gold (Video)

Napoli-Verona 6-2, il Video con la Sintesi di Sky