Napoli-Verona, il San Paolo per ora è aperto solo ai diversamente abili

Il San Paolo è stato squalificato per due giornate dopo i fatti di Roma. La decisione del Giudice Sportivo ha destato un vespaio di polemiche poiché i supporter azzurri hanno subito gli accadimenti più che provocarli e così la società azzurra ha presentato ricorso che ancora non è+ stato discusso, ma nel frattempo ha chiesto che nell’ultima giornata di campionato lo stadio sia aperto almeno per i bambini.

Una decisione in merito ancora non è stata presa però succede che la società di De Laurentiis sul sito internet ha già pubblicato la possibilità per i diversamente abili di assistere all’incontro. “Da domani alle ore 9.00 e fino a disponibilità dei posti, avranno inizio le prenotazioni sul web per i diversamente abili per la gara Napoli-Verona, ultima giornata di Serie A in programma al San Paolo domenica alle ore 20.45”, un’anticipazione che fa ben sperare.

Leggi anche — > Squalifica San Paolo, il Napoli due turni a porte chiuse

Leggi anche — > Squalifica San Paolo, avvocato Grassani: “Il Napoli ha presentato ricorso”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Calciomercato Napoli, Bigon a Torino per Garay e Rakitic

Ciro Esposito, la mamma: “Mi ha detto che non c’entra niente”