La partita vinta dal Napoli contro il Verona per 6 a 2 è stata la migliore disputata fino ad ora dagli azzurri. Il Napoli finalmente è stata una squadra completa che ha mostrato carattere, personalità e bel gioco. E’ una gara che però alimenta i rimpianti per l’inizio di campionato balbettante degli azzurri. Avesse giocato così il Napoli dall’inizio ora ci staremmo chiedendo dove saremmo posizionati in classifica.

Sulla stessa lunghezza d’onda è il noto giornalista Rai Enrico Varriale, che ai microfoni della trasmissione “Si gonfia la rete”, ha rilasciato un’interessante intervista: “Ieri il Napoli ha vinto e convinto per la prima volta in questa stagione, anche se abbiamo assistito alle solite amnesie difensive. Detto questo il dato più importante è che la squadra ha giocato per l’allenatore, e nonostante lo svantaggio iniziale poteva esserci un crollo psicologico che non c’è stato, e questo è un ottimo segnale che fa ben sperare per il futuro”.

Varriale ha poi risposto alla domanda sull’ottima prestazione sia di Hamsik che di Higuian, che finalmente ieri dopo un lungo digiuno di gol si sono sbloccati al San Paolo: “Hamsik ed Higuain sono dei campioni ed il loro rendimento condiziona quello della squadra. Quando loro girano il Napoli è un’altra squadra”.

Leggi anche: