Napoli-Verona 6-2, Benitez: “Hamsik ed Higuain sono due campioni”

Dopo la vittoria nel posticipo delle 18.00, un Benitez molto soddisfatto si presenta davanti ai microfoni e fa il punto sulla partita: “Stasera mi è piaciuto quasi tutto, dico quasi perché si può e si deve ancora migliorare”. Arrivano tre punti in casa che portano la squadra a quota 14, in scia a Milan e Lazio.

Vittoria scaccia incubi che mette definitivamente a tacere le voci che volevano un Napoli in crisi di gioco e goal. Rinasce Higuain, che ritrova la rete dopo un lungo digiuno e da “leone in gabbia”, come lo definì il tecnico spagnolo, si ritrova all’attivo con una tripletta. Della prestazione dell’argentino e di Hamsik parla Benitez: “Sono due campioni. Marek ha dimostrato che può segnare e giocare bene in qualsiasi ruolo. Gonzalo ne poteva segnare anche quattro” e ancora il tecnico spagnolo: “Dobbiamo proseguire su questa strada perché stasera abbiamo avuto indicazioni importanti sia sul piano mentale che del gioco.”

Messa in cassaforte questa vittoria, si riparte, destinazione Stadio Atleti Azzurri d’Italia: l’Atalanta ospita i napoletani. Colantuono e l’ex Denis non intendono fare sconti, sarà lotta dura.

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-VERONA

Scritto da Maurizio Saladino

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23/10/1990. Dopo la laurea triennale in Scienze della Comunicazione, consegue un Master in Editoria presso l'Università della Calabria. Attualmente è iscritto al secondo anno della laurea specialistica in Comunicazione Informazione Editoria presso l'Università degli studi di Bergamo.

Napoli-Roma 2014/2015, giallorossi arrivano in aereo per evitare contestazioni

Napoli-Verona 6-2, la carica di Insigne e quel film che ci piace tanto vedere