Napoli-Verona 3-0, Sarri: “Abbiamo dato un segnale forte”

E’ soddisfatto al termine di Napoli-Verona 3-0 Maurizio Sarri. L’allenatore del Napoli ha sottolineato in conferenza stampa post partita che un segnale voleva essere dato dopo lo 0-0 contro la Roma ed è stato effettivamente dato. Un segnale che era anche per chi doveva scendere in campo secondo Sarri: “Volevo dare un segnale forte a chi è entrato, scegliendo quattro titolari, poi ho fatto delle scelte”.

SARRI: “BENE STRINIC E VALDIFIORI”

E così a fine gara mister Sarri sottolinea come sia soddisfatto di due uomini che stanno giocando poco, ma che si sono fatti trovare pronti. “Strinic – ha detto l’allenatore del Napoli – sta crescendo, prima non giocava mai ed ora gioca in Coppa ed in una gara ad eliminazione diretta, si ritaglierà spazio anche in campionato”. Ma anche Valdifiori lo ha impressionato in positivo: “Sì, è una delle sue migliori partite e cresce man mano che gioca. Ma tutti stanno facendo bene”.

SARRI: “MERTENS GIOCATORE FONDAMENTALE”

Un pensiero però non lo può che riservare al migliore in campo il belga Mertens: “E’ rientrato giocando quattro partite su quattro, due da titolare, quindi s’è ritrovato nelle rotazioni delle gare di coppa, poi nelle prossime potrà accadere il contrario. Non conta solo il campionato, stasera era una gara secca pericolosa, non è che chi non gioca il campionato è un coglione”.

NAPOLI-VERONA 3-0: TUTTE LE NOTIZIE

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli-Verona 3-0, Mertens: “Vogliamo vincere sempre”

Calciomercato Napoli Gennaio 2016, Sarri: “Non chiedo nulla”