Napoli-Udinese, amarcord: quando era Maradona contro Zico

Sabato sera, Napoli-Udinese sarà verosimilmente uno scontro a distanza tra Gonzalo Higuain e Antonio Di Natale. Due campioni assoluti, diversi per ruoli e caratteristiche tecniche ma capaci di infiammare i rispettivi pubblici nonché gli amanti di calcio. Napoli-Udinese, però, per la storia è e sarà solo e soltanto Diego Armando Maradona contro Arthur Antunes Coimbra, meglio noto come Zico.

Al di là dei risultati raggiunti con le proprie squadre (la bilancia pende nettamente a favore del Pibe de Oro), Maradona e Zico sono stati capaci di regalare sogni e domeniche indimenticabili a due pubblici dal palato fine ma che, fino al loro arrivo, si erano sempre accontentati di vedere i grandi campioni con le altre maglie. Quelle degli avversari.

Zico

Nessuno dei due, dall’alto della propria fama, ha bisogno di presentazioni: classici numeri 10, tecnica sopraffina, senso spietato del dribbling, freddi in zona gol e sempre pronti ad inventare qualcosa per mandare in rete i propri compagni. Sempre che non ci andavano dritti da soli davanti al portiere avversario.

E’ simpatico ricordare un aneddoto tra i due. Diego ha ricordato una partita del Napoli contro l’Udinese nel 1985, in cui Zico lo affrontò in campo subito dopo una rete segnata con la mano da Diego“Se sei un uomo onesto, allora confessa all’arbitro di aver segnato in modo irregolare”, disse Zico. La reazione di Maradona – ha ricordato lo stesso Diego – fu quella di stringergli la mano ‘presentandosi’ con le seguenti parole: “Piacere, sono Diego Armando Disonesto.”

Diego_Maradona

Al di là di questo simpatico siparietto, Zico (nonostante la storica rivalità tra brasiliani e argentini) ha da sempre riconosciuto le enormi qualità di Maradona, più volte definito come il migliore di tutti i tempi, anche davanti a Leo Messi: “Messi meglio di Maradona? Non scherziamo. Diego giocava con un avversario attaccato alle costole per 90 minuti. Non ho mai visto questa marcatura su Messi e lui poi gioca in una squadra che ha un sistema collaudatissimo. Maradona cambiava il volto delle partite da solo ed è stato l’unico a poterlo fare.”

Se lo dice anche Zico, forse, c’è da fidarsi…

MARADONA CONTRO ZICO: CAMPIONI A CONFRONTO

TUTTO SU NAPOLI-UDINESE

Leggi anche–> Napoli-Udinese: arbitra Gervasoni