Napoli-Udinese 7-6 (Coppa Italia), Benitez: “Ero convinto di vincere”

Quanta fatica per il Napoli, che passa il turno vincendo contro l’Udinese solo dopo la lotteria dei calci di rigore. Ora ai quarti di finale toccherà sfidare sempre al San Paolo l’Inter di Mancini, una gara che si preannuncia spettacolare per il valore delle due squadre.

Il tecnico del Napoli Rafa Benitez che prima della gara aveva avvisato tutti che non sarebbe stato semplice battere i friulani, è stato intervistato dai microfoni di Rai Sport:Avevo fiducia di passare il turno perché la squadra stava controllando la partita. Loro erano pericolosi a tratti. Strinic ha fatto una buona partita, non era facile ripetersi pochi giorni dopo la gara dell’Olimpico. Rigore? Non parlo degli arbitri, l’ho fatto una volta in un anno e mezzo e se lo faccio con la Juve ci può stare. E’ importante avere una rosa ampia, queste vittorie danno fiducia a tutti. Hamsik? Nelle ultime settimane ha fatto buone partite, un gol come quello di stasera può far aumentare la sua fiducia. Siamo tutti contenti per lui.

Come al solito non si fa attendere la domanda sul futuro del tecnico spagnolo:Futuro? Credo di esser stato chiaro, parlerò con il presidente tra due o tre mesi e decideremo insieme. Adesso sono qui e sono contento, e non ho accordi con nessuna squadra”.

NAPOLI-UDINESE 7-6: TUTTE LE NOTIZIE