Napoli-Udinese 4-2, Sarri : “Ho ritrovato la mia squadra”

Un raggiante Maurizio Sarri è stato intervistato dai microfoni di Mediaset Premium nel post gara di Napoli-Udinese terminata con il risultato di 4 a 2 per gli azzurri. Ecco le sue parole: Ho ritrovato la mia squadra. Abbiamo approcciato benissimo. Abbiamo fatto 25 minuti ad altissimo livello dove purtroppo non abbiamo concretizzato. Sono dispiaciuto per quei passaggi a vuoto che ci sono costati i gol, spero sia solo una cosa occasionale”.

Sulla partita di Milik ecco come si esprime il  tecnico toscano: “Quando c’è Arek in campo è chiaro che si cercano le vie esterne per mettere poi la palla in area. Ma gli sviluppi di gioco e i prinicipi sia con Milik che con Mertens sono gli stessi, anche se hanno caratteristiche diverse Con Dries invece si prova ad andare dentro all’area con gli uno-due in velocità”.

Inevitabile la domanda sullo scontro diretto con la Juve: “Andremo lì a fare la partita questa è la nostra filosofiaE’ palesemente difficile, contro una squadra forte e in uno stadio difficilissimo. La Juventus è nella completezza della rosa la squadra più forte d’Europa. Negli undici c’è chi è al suo livello, ma nel totale è la migliore. Sarà difficile, ci proveremo. Limitare tutto a questo è riduttivo. E’ difficile, com’è difficile andare a giocare a Parigi, a Manchester e in casa delle altre big d’Europa. Mertens o Milik a Torino? Deciderò dopo l’ultimo allenamento domenica mattina”.

 

Video – La delusione di Mondo Juve per il pareggio del Crotone

Video – Cori Napoli al San Paolo (Stagione 2017-2018)