Napoli, Tifosi in Trasferta a Dnipro Rifiutano Maglie dei Calciatori

Curva B Napoli

Niente maglie dai giocatori. I circa 180 tifosi del Napoli che hanno sfidato la distanza ed il freddo per seguire il Napoli a Dnipro non hanno evidentemente digerito la sconfitta rimediata dagli azzurri (3-1 il risultato finale).

A fine partita, infatti, malgrado un incendio di rissa in campo nato dalle scintille tra il tecnico di casa e Giandomenico Mesto, i calciatori del Napoli si sono comunque recati sotto il settore che ospitava i sostenitori azzurri. Giunti, come sempre, da ogni angolo d’Italia e d’Europa, malgrado la competizione continentale venga puntualmente snobbata dalla squadra e dall’allenatore in primis.

Edinson Cavani CalciomercatoEd è stato proprio quest’atteggiamento di superficialità – emerso soprattutto nel primo tempo – che non è andato giù ai tifosi. Sicuramente a nessun simpatizzante degli azzurri, figurarsi a coloro che si sono sobbarcati migliaia di chilometri e centinaia di euro di spese per seguire il Napoli fino in Ucraina.

Così come, probabilmente, non sono andate giù le scelte dell’allenatore, ancora una volta deciso a schierare la seconda squadra con un turn over davvero esagerato.

L’unico a cui sicuramente non può essere imputato nulla è Edinson Cavani che da quand’è entrato in campo ha cambiato letteralmente il volto della partita. Un rigore conquistato e poi trasformato, un palo, una punizione che ha sfiorato il gol e tanta ma tanta grinta, anche in fase di copertura per far ripartire la squadra sotto di tre gol.

Mazzarri, nei commenti post-partita, ha affermato a riguardo: “I tifosi vanno sempre rispettati, possono fischiare, criticare e commentare quanto vogliono. Non dimentichiamolo mai. A loro però – ha affermato il trainer toscano ai microfoni di Sky Sport nell’immediato dopo partita – voglio assicurare che chi è sceso in campo ha dato il massimo. Dispiace per il risultato, ma l’impegno non è mancato”

Leggi Anche -> Dnipro-Napoli 3-1, De Laurentiis Infuriato con Mazzarri

Leggi Anche -> Dnipro-Napoli 3-1, Polemiche per il Turn Over di Mazzarri

Leggi Anche -> Mazzarri: “Qualificazione Possibile, Ma con Le forze Che Abbiamo…”

Scritto da Gianluca Capiraso

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso

Mazzarri: “Qualificazione Possibile, ma Con le Forze che Abbiamo…”

Hernandez Giocatore Palermo

Palermo, A Gennaio l’Acquisto di Trezeguet, Bianchi o Floccari?