Il Napoli si qualifica agli Ottavi di Champions League se…

Quattro combinazioni per il Napoli in vista della quinta giornata dei gironi di Champions League: ecco come può qualificarsi per gli ottavi.

Dopo l’importante pareggio colto ieri alla Vodafone Arena di Istanbul, per il Napoli è tempo di fare qualche calcolo in vista delle ultime due giornate dei gironi. La squadra di Sarri, infatti, si qualifica agli ottavi di Champions League se si realizzano alcune combinazioni, e la qualificazione può già avvenire fra due settimane: vediamo come.

  • Il Napoli batte la Dinamo Kiev e Besiktas-Benfica non termina con un pareggio: gli azzurri hanno fatto il loro dovere e sanno già che il risultato della sfida precedente delle 18.45 tra Besiktas e Benfica non è X, sarebbe qualificazione matematica agli ottavi.
  • Il Napoli batte la Dinamo Kiev e Besiktas-Benfica termina con un pareggio: le cose per gli azzurri non si mettono benissimo, dal momento che si potrebbe parlare impropriamente di un biscotto. Tutto verrebbe poi rimandato all’ultima giornata, e se i partenopei dovessero perdere col Benfica e allo stesso tempo i turchi dovessero battere gli ucraini, Napoli che verrebbe clamorosamente eliminato, in virtù di una classifica (Ben 11, Bes 10, Nap 10, Din 1) dove a pesare sarebbero gli scontri diretti a sfavore con la squadra del Bosforo.
  • Il Napoli pareggia con la Dinamo Kiev: un’eventualità a cui non vogliamo nemmeno pensare, ma anche qui le cose andrebbero male, perchè poi indipendentemente dall’altra gara del girone, servirà far risultato nell’ultima partita al Da Luz contro i portoghesi.
  • Il Napoli perde con la Dinamo Kiev: in questa circostanza quasi drammatica, non importa quale sia il risultato dell’altra sfida del girone, occorre obbligatoriamente una vittoria contro il Benfica per poter staccare il pass per gli ottavi.

BESIKTAS-NAPOLI 1-1, UN PAREGGIO CHE PUO’ ESSERE IMPORTANTE: GLI HIGHLIGHTS