Napoli-Roma (Serie A), Benitez: “Lo Scudetto ormai è impossibile”

Se lo Scudetto è ormai un sogno irraggiungibile, in campionato bisogna puntare al secondo posto. A dirlo è l’allenatore del Napoli Rafael Benitez che ha ammesso: “Non posso mentire lo Scudetto è andato. Ora puntiamo a un obiettivo che possiamo raggiungere: il secondo posto che considero il nostro Oscar. Vincere con la Roma è importantissimo”. Così carica i suoi uomini il tecnico spagnolo che per la prima volta parla della possibilità di non poter competere più per il primo posto.

Dobbiamo farci trovare pronti per la prossima stagione – ha detto – con gli uomini giusti, creando la giusta mentalità. Voglio creare una struttura che poi resti alla società ed alla città”, ha svelato Benitez che poi ha aggiunto: “Quando lavoro per una squadra penso che devo stare lì 10 anni, perché c’è un progetto, non sono un allenatore che va in una società, vince qualcosa e poi va via”.

Lo stesso Benitez nella lunga chiacchierata al forum organizzato dal Corriere del Mezzogiorno ha poi sottolineato come “…il Napoli deve abituarsi a vincere perché non può trionfare una volta ogni 25 anni”. Quindi ha fatto sapere: “Se l’anno prossimo saremo nelle stesse condizioni, allora ci sarà da preoccuparsi”.

Leggi anche — > Napoli-Roma, Benitez: “Difficile preparare la gara senza i nazionali”

Leggi anche — > Pronostici Napoli-Roma (Serie A), Quote e Scommesse