Napoli-Roma (Serie A), Auriemma: “Le parole di Garcia un segnale di debolezza”

cagliari-napoli-auriemma

Il noto giornalista napoletano Raffaele Auriemma sul quotidiano sportivo Tuttosport ha parlato della sfida valida per la 27a giornata del campionato di Serie A 2013-2014 tra Napoli e Roma. Il tifoso azzurro in particolare ha analizzato le parole proferite da Garcia nella conferenza stampa della vigilia del match affermando che quelle del tecnico francese sono parole di paura, un chiaro segnale di debolezza, perché consapevole che in caso di sconfitta i giallorossi entrerebbero in crisi.

 “Strategie in vista della super sfida” secondo Auriemma sono le parole di Garcia che ha affermato che la pressione è tutta sul Napoli perché se non vincerà dovrà dire addio al secondo posto, “Quella di Garcia non è una gufata, è una tattica per trasferire tutta la pressione sugli avversari. Ma forse è anche un segnale di debolezza, nella consapevolezza che la Roma ha perso smalto e un altro ko, a Napoli, trascinerebbe la squadra nel vortice di una crisi rischiosissima a questo punto della stagione”. 

Il giornalista sportivo conclude poi la sua analisi sul big match del San Paolo dicendo: “La sortita dialettica del tecnico giallorosso ha trasmesso al Napoli una carica maggiore, nella consapevolezza di affrontare una gara fondamentale in prospettiva ‘Champions diretta’, con l’organico al completo contro una squadra che in campionato ha subito 11 gol in 26 gare, mentre il Napoli gliene ha rifilati 5 in sole due sfide di Coppa Italia“.

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-ROMA