È un Rafa Benitez concentrato e fiducioso quello che si presenta nella conferenza stampa della vigilia di Napoli-Roma. Il tecnico azzurro non è voluto tornare sul pareggio contro l’Atalanta perché ora l’unico pensiero è quello di fare bene domani e vincere per dare la vera svolta a questo campionato “Non sarà una gara semplice perché incontriamo una squadra molto forte e con un ottimo allenatore. Hanno pochi punti deboli, sono veloci, hanno una grande difesa e sono tecnici. Da parte nostra ci sarà il massimo impegno e la consapevolezza che possiamo batterli. Metteremo in campo intensità, personalità e carattere. Il campo dirà la verità ma noi siamo una squadre che con le grandi riesce ad esaltarsi” 

Poi Benitez parla di Ciro Esposito: Sarà una partita particolare, per onorare Ciro bisogna fare in modo che si debba parlare solo di calcio e di una bella partita. Dal nostro punto di vista cercheremo di offrire un bello spettacolo cercando di lanciare un messaggio di serenità a tutti. Voglio dire ai tifosi di venire allo stadio e di tifare per la propria squadra“.

L’allenatore spagnolo poi ritorna a parlare della sua squadra e dei punti persi per strada: “Non possiamo guardare indietro perché davanti abbiamo tanti impegni importanti ad iniziare da domani. Sicuramente in qualche partita avremmo meritato di più di quello che abbiamo raccolto ma non facciamo drammi e guardiamo avanti cercando di non ripetere gli errori commessi. Tutta la squadra deve dare e fare di piu per aiutare nella fase difensiva, nelle ultime gare abbiamo dimostrato di avere un grande carattere e di avere una grande forza per reagire. Abbiamo ampi margini di miglioramento”.

Benitez ha poi concluso con alcune considerazioni sui singoli e sugli obiettivi della stagione: “Il campionato è lungo e noi siamo consapevoli della nostra forza. Tutto può succedere perché abbiamo visto che una squadra come la Juve può perdere e noi dovremmo essere bravi ad approfittare di ogni errore delle nostre avversarie.” Su HiguainGonzalo sta bene, è arrabbiato per il rigore sbagliato a Bergamo ma sono sicuro che la sua rabbia la metterà in campo per fare tanti gol nelle prossime partite“. 

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-ROMA