Potrebbe esserci un solo cambio nelle formazioni di Napoli-Roma, almeno per quanto riguarda Rafa Benitez. Qualche problema in più per il collega giallorosso Garcia, alle prese con qualche problemino d’infermeria. Con ogni probabilità, infatti, al Roma dovrà fare a meno di due degli uomini più rappresentativi del reparto arretrato: Astori e Maicon non saranno della partita. 

Il Napoli, invece, può contare su tutti gli effettivi, fatta eccezione per Zuniga. Anche Gargano pare le stia provando tutte per mettersi a disposizione del mister in vista della partita di sabato: per lui l’ipotesi è quella della mascherina in carbonio. Intanto il tecnico partenopeo potrebbe proporre la stessa formazione scesa in campo contro l’Atalanta con una sola differenza, la presenza di Lorenzo Insigne dal primo minuto. Tra i pali andrà dunque Rafael, con Maggio e Ghoulam sugli esterni e Albiol-Koulibaly coppia centrale. Centrocampo affidato ancora a Inler e David Lopez con quest’ultimo in ballottaggio con Jorginho. In attacco Callejòn ed Hamsik con Insigne alle spalle di Gonzalo Higuain. 

La Roma di Garcia risponderà con il grande ex De Sanctis tra i pali. Difesa a quattro composta, dopo le defezioni di Astori e Maicon, da Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa e Holebas. A centrocampo spazio a Pjanic, De Rossi e Nainccolan. In attacco Totti subentra a Destro: al suo fianco Florenzi e Gervinho.

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-ROMA