Napoli-Roma 1-3, Insigne: “Sono mancate intensità e cattiveria”

Lorenzo Insigne ha analizzato, al termine di Napoli-Roma, la prestazione degli azzurri: "Ci è mancata la cattiveria giusta".

lorenzo insigne napoli

Una prestazione sottotono, è derivata da questo la sconfitta azzurra in Napoli-Roma 1-3 e ad ammetterlo è Lorenzo Insigne. Intervistato a conclusione del match che ha aperto l’8a giornata di Serie A da Mediaset Premium, il napoletano ha esaminato quanto accaduto sul terreno del San Paolo questo pomeriggio: “Oggi sono mancate la nostra intensità e la nostra cattiveria. Nel primo tempo faceva molto caldo, ma non deve essere un alibi, anche a Bergamo abbiamo giocato sotto ritmo e questo ci dispiace”.

La pausa per le Nazionali può anche avere influito in qualche modo così come gli errori commessi dalla difesa azzurra nelle azioni che hanno portato ai gol dei giallorossi : Queste partite importanti vengono decise dagli episodi, ma le Nazionali non possono essere una scusa. Abbiamo perso contro la Roma che non è l’ultima arrivata“. Raccolta la sconfitta, Lorenzo Insigne pensa già alle prossime partite a partire da quella di mercoledì contro il Besiktas in Champions League: “Siamo un po’ giù, ma dobbiamo pensare alla partita di mercoledì perché sarà una partita importante. Dobbiamo stare tranquilli e giocare il nostro calcio”. A proposito dello Scudetto, il napoletano precisa: “Noi non abbiamo mai parlato di Scudetto, abbiamo sempre dato il massimo in ogni partita”.

Leggi anche: