Napoli-Real Madrid, Probabili Formazioni

Sarri dovrebbe mettere in campo i titolatissimi.

Sta per arrivare l’attesissimo match Napoli-Real Madrid. Una delle ultime fatiche d’Ercole degli Azzurri. Le formazioni ufficiali non sono state ancora del tutto plasmate ma escono fuori le probabili formazioni per il big match di ritorno degli Ottavi di Champions League.

SARRI E L’IDEA DEI TITOLARISSIMI

L’idea di Sarri sarebbe di scendere in campo in un 4-3-3. Titolarissimo tra i due pali Pepe Reina protetto dal muro di difesa composto dalle quattro colonne: Hysaj, Raul Albiol, Koulibaly e Ghoulam. A centrocampo invece il triangolo Diawara, Hamsik e Zielinski. L’attacco invece composto dal tridente offensivo Insigne, centrale Milik e Callejon. Nessun infortunato ma solo diffidati: Mertens e Zielinski.

LE CONTROMOSSE DI ZIDANE

Zinedine Zidane si rivelerà anche lui in un 4-3-3. Keylor Navas in porta. Marcelo, Sergio Ramos, Pepe e Carvajal a guardia della difesa. Centrocampo: Casemiro, Kroos e Modric. In attacco si rivede Benzema, Bale e magari Cristiano Ronaldo. L’allenatore francese ha dato fare i conti con due infortuni: Varane e Coentrao e ben due diffidati: Ramos e Modric.

zielinski

NAPOLI-REAL-MADRID: I PRECEDENTI

E’ un incontro difficile e particolare quello che la sorte ha dato all’ SSC Napoli. Nella sua storia è una partita questa che tra i nostalgici ricorda i tempi di Diego Armando Maradona e risale al 1987. Dopo 29 anni Napoli e Real ancora contro. Ieri Maradona vs Butragueno, oggi Insigne vs Ronaldo. Gli scenari sono completamenti differenti da allora. Il Real è in uno dei suoi momenti più prolifici della sua carriera ed è uno dei peggiori avversari che l’urna di Nyon poteva regalare ai partenopei. L’evento dell’87 fu il secondo match più visto della storia del club napoletano con più di 80.000 spettatori. Oggi, si prevede un’ondata simile di tifosi. Il Napoli martedì 7 marzo scriverà ed amplierà la storia.