Napoli-Real Madrid, Biglietti falsi? Controlli aumentati

Prosegue la battaglia della Polizia contro il bagarinaggio relativo ai biglietti di Napoli-Real Madrid. I controlli sono stati aumentati e l’obiettivo è quello di ridurre il rischio di tagliandi falsi ed evitare che i bagarini continuino la loro opera a spese dei tifosi. 

Esauriti nel giro di qualche ora dalla messa in vendita, molti dei biglietti per assistere dal San Paolo a Napoli-Real Madrid sono stati rivenduti a prezzi quadruplicati, ciò ha messo in allarme le forze dell’ordine, tanto da indurre la Procura di Napoli ad aprire un’inchiesta. Il rischio è che dietro tale opera di bagarinaggio ci sia la Camorra e per tale ragione non bisognerà lasciarsi sfuggire nulla.

I controlli effettuati, intanto, hanno portato i loro frutti: la Polizia ha sequestrato circa 50 biglietti e proceduto all’arresto di due persone, mentre altre sono state denunciate per possesso di droga. Tali controlli proseguiranno fino al prossimo 7 marzo, giorno in cui si disputerà Napoli-Real Madrid, e sempre con maggiore intensità.

Sono andati esauriti in meno di un'ora i biglietti in vendita da oggi per Napoli-Real Madrid, ritorno degli ottavi di finale di Champions League in programma il 7 marzo. Oggi erano in vendita libera 2300 tagliandi per i settori Tribuna Posillipo e la laterale Tribuna Nisida che sono andati esauriti in circa mezz'ora dopo le dieci, ora in cui è iniziata la vendita, Napoli, 29 Dicembre 2016. ANSA/CESARE ABBATE
Sono andati esauriti in meno di un’ora i biglietti in vendita da oggi per Napoli-Real Madrid, ritorno degli ottavi di finale di Champions League in programma il 7 marzo. Oggi erano in vendita libera 2300 tagliandi per i settori Tribuna Posillipo e la laterale Tribuna Nisida che sono andati esauriti in circa mezz’ora dopo le dieci, ora in cui è iniziata la vendita, Napoli, 29 Dicembre 2016. ANSA/CESARE ABBATE

Secondo quanto riportato da Il Mattino, pare che il club azzurro e la Polizia stiano collaborando e il rischio è che a molti tifosi verrà vietato l’ingresso al San Paolo: per poter assistere al match degli ottavi di Champions League dagli spalti dell’impianto di Fuorigrotta occorrerà che l’intestatario del biglietto coincida con il tifoso che ne è in possesso; sono inoltre vietati i cambi di nominativo: ciò significa che non potranno entrare al San Paolo coloro che hanno acquistato, a una cifra eccessiva, il tagliando d’ingresso sul secondary ticketing e cambiato l’intestatario. Tale biglietto verrà considerato come falso.

Solamente coloro che hanno rispettato le modalità d’acquisto dei biglietti comunicate dalla SSC Napoli potranno quindi stare tranquilli. Essi non correranno infatti alcun rischio e potranno godersi, martedì 7 marzo, Napoli-Real Madrid dal settore del San Paolo scelto.

Fiorentina-Juventus 2-1 Video Gol, Highlights e Sintesi (Serie A 2016-17)

Maradona al San Carlo, Saviano: “Simbolo della Napoli del riscatto”