Napoli-Real Madrid, l’Arbitro è Cakir

Un solo precedente per il direttore di gara turco.

E’ il turco Cakir l’arbitro chiamato a dirigere martedì 7 marzo la sfida tra Napoli-Real Madrid valida per il ritorno degli Ottavi di Finale di Champions League.

Dopo la vittoria contro la Roma gli uomini di mister Sarri sono chiamati alla grande impresa contro i super campioni spagnoli del Real Madrid. L’attesa cresce man mano che la data si avvicina e in un San Paolo infuocato è stato scelto un arbitro d’esperienza a condurre le danze e far sì che tutto possa svolgersi nel miglior modo possibile. Ma attenzione perché il Napoli ha un brutto ricordo dell’arbitro turco.

IL PRECEDENTE DI CAKIR CON IL NAPOLI

Infatti le strade di Cakir e del Napoli si incrociarono nel preliminare di ritorno della Champions League del 2014 quando al timone della squadra azzurra c’era ancora Benitez e Higuain vestiva la maglia azzurra. Il Napoli uscì sconfitto contro l’Atletico Bilbao per 3-1 e dovette dire addio alla possibilità di accedere ai gironi di Champions League e accontentarsi di un posto nell’Europa League dove poi raggiunse le semifinali. Ma martedì è un’altra storia l’avversario è spagnolo, ma ancora più temibile e gli azzurri devono compiere l’impresa per recuperare i due di gol scarto che possono permettere una storica qualificazione.

GLI ASSISTENTI DI CAKIR AL SAN PAOLO

L’arbitro turco Cakir sarà assistito in questa sua sortita al San Paolo dagli assistenti Duran e Ungun. Dal quarto uomo Eyisoy e dagli arbitri addizionali Gogek e Simsek. Si spera solo che non si faccia condizionare dal blasone degli spagnoli e riesca a dirigere la gara nel migliore modo possibile.