Napoli, Rafael: “Vogliamo vincere ancora!”

“Abbiamo portato a Napoli un titolo importante e regalato ai tifosi una grande gioia, ma questo è solo l’inizio perchè noi vogliamo vincere ancora!”. Sono queste le parole di Rafael Cabral Barbosa, uno degli eroi della finale di Supercoppa Italiana vinta contro la Juventus. Il portiere azzurro è stato uno dei protagonisti indiscussi della gara, non solo parando il rigore decisivo a Padoin che ha portato alla vittoria del trofeo, ma è stato anche autore di alcuni interventi prodigiosi che hanno salvato il risultato a gara in corso.

Rafael è tornato ad essere “A Muralha Santista” proprio nella partita più importante dell’anno, e non vuole smettere di stupire ancora anche quella parte delle tifoseria più scettica che spesso l’ha criticato ingiustamente: “Io lavoro ogni giorno con umiltà per migliorare ancora. Sono giovane e devo ancora crescere, le critiche le ascolto e mi fortificano ancor di più. Sul rigore decisivo ho fatto la parata perfetta perchè è quella che ci ha fatto vincere la coppa, ma se avessi parato il rigore e non avremmo vinto il trofeo, sarebbe stato tutto inutile”.

Il portiere del Napoli continuando la sua intervista concessa a Sky, racconta anche un particolare retroscena sulla gara: “Se Padoin avesse segnato sarebbe toccato a me tirare il rigore successivo contro Buffon”.

Leggi anche: