Napoli qualificato agli Ottavi di Champions League se…

Il Napoli passa agli ottavi di Champions League solo in un caso specifico: ecco le combinazioni che permettono agli azzurri di superare il girone F.

Il Napoli procede a passo spedito in campionato, collezionando vittorie su vittorie e blindando la prima posizione in classifica. Il percorso da asfaltare, invece, è quello in Champions League. Gli azzurri sono bloccati al terzo posto del Girone F, sotto Manchester City e Shakhtar Donetsk. La prima posizione è matematicamente esclusa visti i 12 punti degli inglesi; gli ucraini ne hanno 9 e sono raggiungibili. Napoli a 3 punti con Feyenoord fermo a zero. Ecco in quale caso il Napoli di Maurizio Sarri sarà qualificato agli ottavi di Champions League.

Domani sera al San Paolo contro lo Shakhtar il Napoli si gioca il possibile passaggio agli ottavi di Champions. Agli uomini di Sarri serve una vittoria, utile per controbattere il 2-1 subito in Ucraina nella sfida di andata. Il risultato di 1-0 favorirebbe gli azzurri in caso di posizionamento a pari punti con gli uomini di Fonseca. Anche il 2-0 e il 3-1 sarebbero risultati accettabili. In caso di 2-1 domani sera e di seconda posizione in classifica condivisa, si ricorrerà al conteggio della differenza reti che per ora vede favoriti gli ucraini. Il Napoli, comunque, se dovesse battere lo Shakhtar dovrà vincere anche la prossima sfida contro il Feyenoord per raggiungere il secondo posto in classifica.

Champions League, le sorti del Napoli nel girone F

Il destino del Napoli nel massimo campionato europeo non dipenderà tutto dai risultati che gli uomini di Sarri otterranno in campo nelle prossime due sfide. Un ruolo importantissimo lo giocherà anche lo Shakhtar Donetsk, stabilitosi in seconda posizione.

Per raggiungere gli ucraini alle spalle del City, il Napoli deve sperare che la squadra di Paulo Fonseca venga fermata dagli inglesi nell’ultima gara del girone. I Citizens, già qualificati alla prossima fase del torneo, non hanno intenzione di concedere punti a nessuno. Per una notte, oltre a vincere contro il Feyenoord, potrebbe essere utile fare il tifo per gli inglesi. Ma tutto ciò resta un’ipotesi che si trasformerà in realtà solo se gli azzurri batteranno lo Shakhtar nello scontro diretto.