Napoli-Porto (Europa League), Behrami: “Ce la possiamo fare”

Sappiamo che ce la possiamo perché l’Europa League è uno dei nostri obiettivi”. Il guerriero Valon Behrami non si nasconde e così in conferenza stampa esterna i suoi pensieri sulla sfida che questa sera vedrà impegnato il Napoli contro il Porto. Secondo lo svizzero la differenza verrà fatta dall’intensità di gioco e rispetto all’andata: “Abbiamo sviluppato gioco, ma abbiamo regalato un tempo agli avversari. Dobbiamo trovare il momento giusto per attaccare”.

Behrami poi allarga il suo discorso e si sofferma su questa settimana che tra Europa League e Campionato è davvero decisiva per il futuro azzurro: “Ci dirà molto, se difendere il terzo posto, se voler puntare a vincere l’Europa League, ci farà capire quali sono i nostri obiettivi”. Dai tifosi invece si aspetta il consueto aiuto: “Non c’è bisogno di caricare più di tanto i tifosi, bisogna dosarla nel modo migliore, e bisogna aver pazienza nell’arco della partita”.

Poi passa a parlare della sua condizione: “Io mi sento abbastanza bene. Dopo gli infortuni non riesco ad essere al 100%, però adesso va meglio, queste sono le partite che mi piacciono molto ce la metterò tutta”. E sull’impiego che ne sta facendo Benitez ha rivelato: “Ho la fortuna di essere un giocatore duttile, se c’è bisogno posso fare qualsiasi ruolo il mister mi chiede”.

Leggi anche — > Napoli-Porto (Europa League), Mertens: “Si deve vincere e si vincerà”

Leggi anche — > Napoli-Porto (Europa League), per la qualificazione serve il miglior Napoli

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Rassegna Stampa SSC Napoli 20 marzo 2014: le prime pagine dei quotidiani

Stadio San Paolo, ancora nessun accordo tra SSC Napoli e Comune