Napoli-Porto 2-2, Benitez: “La squadra ha fatto una gara spettacolare”

Il Napoli, al di là di ogni ragionevole dubbio, ha dimostrato di saper fare la gara. Ha dimostrato contro il Porto di volere fortemente la qualificazione ai quarti di finale di Europa League. L’undici azzurro ha messo in campo tutto il suo potenziale, nonostante il pareggio e nonostante la mancata qualificazione.

Benitez, sebbene appaia deluso dall’epilogo della storia, è perfettamente consapevole di quanto di buono il Napoli sia riuscito a mettere in campo: “La squadra ha fatto una gara spettacolare, sapevamo che il Porto giocava con la difesa un po’ alta, dovevamo chiudere la partita ed essere più precisi. Il gol subìto ha cambiato ovviamente tutto, ma oggi si è giocato a senso unico.”

Ebbene si, il Napoli, nonostante le assenze di Hamsik e Callejòn per scelta tecnica, ha dimostrato di essere nettamente superiore agli avversari. L’esclusione di due dei pezzi da novanta il tecnico partenopeo la motiva con massima tranquillità e grande consapevolezza: “Dobbiamo gestire la rosa, abbiamo tante partite e possiamo sfruttare la qualità di tutti i nostri calciatori, come ha dimostrato Pandev. I ragazzi hanno fatto una partita spettacolare.”

Il risultato non è certo dei migliori ma la prestazione va salvaguardata. In toto. Nonostante qualche sbavatura, infatti, questa resterà nella storia della stagione come una delle partite migliori e, in fondo, il bilancio degli azzurri per Benitez è ancora positivo: “Abbiamo fatto bene in Europa, siamo al terzo posto ed in finale di Coppa Italia, il cammino è soddisfacente considerando il cambio di allenatore. Se si vuole vincere sempre in tutte le competizioni da un giorno all’altro bisogna comprare 20 giocatori dal Bayern.”

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-PORTO