Napoli-Parma, Donadoni: “Voglio una squadra che non sia rinunciataria”

Donadoni ritorna nella sua Napoli. Anche se sotto la sua gestione il Napoli non è stato stellare per lui è comunque un’emozione sedere almeno per una sera su una delle panchine del San Paolo, anche se in conferenza stampa subito chiarisce: “Credo che sappiamo tutti che andremo ad affrontare un’ottima squadra. Sono convinto che ognuno di noi debba avere l’obiettivo di non accontentarsi e di saper andare oltre il compito di fare le cose per bene”.

Amauri Parma

Non contento ha catechizzato ancora di più i suoi uomini: “I professionisti che lavorano al nostro livello devono avere questa mentalità, a Napoli c’è bisogno di fare una partita al top”. Quali sono le caratteristiche serviranno al parma per uscire indenne dal San Paolo? “Spirito di sacrificio, volontà e determinazione totale, l’importante è essere squadra, tutti insieme, non voglio vedere un Parma rinunciatario”, la richiesta finale dell’ex centrocampista del Milan.

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-PARMA

Leggi anche — > Napoli-Parma, Donadoni: “Metteremo in campo le nostre armi per tenere testa agli azzurri”

Leggi anche — > Napoli-Parma 2013: Probabili Formazioni, Diretta Tv e Streaming

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

San Paolo a Porte Aperte contro l’Arsenal, Grassani: “E’ una vittoria parziale”

Calciomercato Napoli, per Matuidi offerti 7 milioni: in Francia sicuri