Napoli-Palermo 1-1, Mertens: “Ci dobbiamo rialzare”

E’ deluso e non poteva essere altrimenti Dries Mertens che al termine di Napoli-Palermo ha voluto però caricare i suoi compagni e non abbattersi per un risultato che non era quello previsto all’inizio della gara.

Infatti il belga come al solito è stato l’autore del pareggio, anche se questa volta con la complicità del portiere avversario Posavec ma non è andato oltre non riuscendo a trovare lo spunto giusto per regalare altri tre punti fondamentali a un Napoli che stasera vincendo poteva trovare l’aggancio alla Roma. E invece si può solo recriminare su quello che poteva essere e non è stato: “Oggi era molto difficile, loro hanno giocato bene dietro. Era difficile trovare spazio, abbiamo trovato gol troppo tardi. Poi all’ultimo minuto abbiamo avuto l’occasione, dovevamo metterla dentro”.

Il folletto belga ha voluto anche sottolineare che non va assolutamente bene perdere questi punti in casa soprattutto contro una squadra che ormai ha poche speranze di restare in Serie A anche il prossimo campionato e infatti nell’intervista post gara lo ha sottolineato: “Non va bene perdere questi tre punti in casa nostra”. Quindi ha cacciato fuori l’orgoglio del guerriero: “Ora dobbiamo alzare la testa ed essere forti”.