Napoli-Palermo 3-3, Voti e Pagelle: è crisi vera?

Il Napoli stecca ancora al San Paolo. Questa volta è il modesto ma volenteroso Palermo a strappare il pareggio e mettere in seria difficoltà la squadra di Rafa Benitez. Partono bene gli azzurri segnando con Koulibaly nei primi minuti del match e raddoppiando con Duvan Zapata a termine di una buona azione. Il solito Napoli però vanifica quanto di buono fatto e si fa recuperare il vantaggio acquisito. Come avevamo previsto nella consueta analisi del match, Iachini si schiera con il 3-5-2 chiudendo tutti gli spazi con sistematici raddoppi di marcatura sugli esterni.

La fase difensiva degli azzurri è a dir poco imbarazzante, il Napoli riesce nell’impresa di farsi recuperare anche il terzo gol siglato da Callejon allo scadere del primo tempo. Ora potremmo dire a tutti gli effetti che la squadra è in crisi, sia di gioco che di risultati.

Le pagelle di Napoli-Palermo:

Rafael 4.5: Questa volta il portiere del Napoli non ci sembra in serata. Nel secondo gol del Palermo commette un errore grave tuffandosi nettamente in anticipo su un tiro niente affatto irresistibile.

Henrique 5: Contro lo Sparta ci era apparso più brillante. Stasera non ne becca una giusta. Appoggi semplici sbagliati a contorno di una serata no. Anche la forma fisica ci è apparsa ancora approssimativa.

Albiol 5: Lento e impacciato per tutta la gara. Perde spesso i duelli con gli attaccanti del Palermo che gli scappano da tutte le parti. Per lui anche un problema di stanchezza visto che è la settima partita consecutiva che gioca senza fermarsi. Dov’era sul terzo gol del Palermo?

Koulibaly 5.5: Bella l’incornata di testa che porta in vantaggio gli azzurri. Si perde con il passare delle gara. Complice la stanchezza accumulata. I rapidi attaccanti rosanero lo mettono spesso in difficoltà, in ritardo sul terzo gol del Palermo.

Ghoulam 5: L’algerino va in campo dopo un mese di stop forzato e si vede. Sempre in affanno sull’avversario, si perde Morganella in occasione del secondo gol del Palermo. Non è colpa sua se Benitez lo mette in campo non essendo al top della forma.

Inler 5: La sua peggiore prestazione in quest’inizio di campionato. Troppo lento per il gioco in velocità che vuole Benitez.

Gargano 6.5: E’ uno dei migliori del Napoli e l’ultimo ad arrendersi. Sfodera anche un pregevole assist in occasione del gol di Callejon.

Callejon 6: Bravo e freddo in occasione del terzo gol che non è bastato però per vincere la partita. Buone iniziative e tanta voglia di far bene. In netta ripresa dopo le opache prestazioni precedenti.

Hamsik 6.5: Buon primo tempo dello slovacco che con un paio di spunti dei suoi sfiora la rete personale. Fa da collant tra centrocampo ed attacco. E’ presente in quasi tutte le azioni pericolose del Napoli, a dimostrazione del netto miglioramento. Non si capisce il motivo della sostituzione. De Guzman 5: Prende il posto di Hamsik ma lo si vede sempre nella sua metà campo. Nessun spunto degno di nota.

Mertens 5.5: Questa volta il folletto belga non è in serata. Da uno della sua classe si aspetta sempre qualcosa in più. Stasera però mai uno spunto degno di nota, è spesso raddoppiato dai difensori rosanero che lo limitano visibilmente. Insigne : S.V. Entra in campo a sei minuti dalla fine, qualche giocata interessante e qualche cross in area. Non incide.

Zapata 6.5: Finalmente in gol il colombiano ed anche qualche buona iniziativa da segnalare. Higuain 5: Messo in campo a 20 minuti dalla fine non lascia il segno l’argentino. Si intestardisce sempre in azioni personali alquanto velletarie.

Leggi anche: