Napoli-Nizza, ufficiale: impedita ai francesi la trasferta al San Paolo

La trasferta al San Paolo dei tifosi francesi, in occasione di Napoli-Nizza, è stata vietata da parte delle autorità italiane...

È giunta la notizia ufficiale in merito alla presenza dei tifosi francesi al San Paolo in occasione di Napoli-Nizza, gara di andata dei playoff di Champions League. La vendita dei biglietti per il settore ospiti dello stadio di Fuorigrotta non è mai iniziata in Francia come imposto dalle autorità italiane. La sfida, considerata ad alto rischio scontri, si disputa mercoledì 16 agosto. Anche i tifosi napoletani, però, non potranno accedere allo stadio Allianz Rivera in occasione della gara di ritorno in programma il 22 agosto.

“Le autorità italiane hanno comunicato quest’oggi all’OGC Nizza che i tifosi francesi non potranno acquistare i biglietti di Napoli-Nizza a causa di problemi relativi all’ordine pubblico. I supporters transalpini non potranno sostenere la squadra di Favre nella dura trasferta allo stadio San Paolo. La stessa decisione verrà presa, nelle prossime ore, dalle autorità francesi. Ai napoletani infatti non sarà concessa la vendita dei biglietti per la gara di ritorno all’Allianz Rivera” – comunica il sito ufficiale dell’OGC Nizza.

Napoli-Nizza: evitati gli scontri anche al ritorno

La notizia ufficiale ha alimentato polemiche tra i tifosi rossoneri, desiderosi di partire alla volta di Napoli. I cancelli del settore ospiti del San Paolo saranno sbarrati e i biglietti archiviati. Il pericolo di possibili scontri tra napoletani e francesi è ora scongiurato. Le due tifoserie, legate da un asprissimo rapporto di rivalità, non avranno contatti reciproci.

Si attende infatti dalle autorità francesi, un comunicato ufficiale che privi ai napoletani la trasferta a Nizza in occasione della gara di ritorno dei Playoff di Champions. Il 16 agosto al San Paolo e il 22 all’Allianz Rivera si dovrebbe parlare solo ed esclusivamente di calcio.