Napoli-Nizza 2-0, Risultato Finale (Champions League)

95′ – Finisce qui. Il risultato finale della sfida tra Napoli e Nizza è di 2-0 grazie ai gol di Jorginho e Mertens. Gli azzurri, dopo il doppio cartellino rosso rimediato dagli ospiti non riescono a mettere a segno il terzo gol che avrebbe significato quasi certezza della qualificazione, nonostante la gara di ritorno. Spreca malamente Milik. Dai suoi piedi sarebbe passata la palla del 3-0.

90′ – Vengono concessi 5 minuti di recupero: il San Paolo esulta. A caccia del terzo gol;

89′ – Il Napoli continua ad attaccare a caccia del terzo gol. Ci prova Lorenzo Insigne ma Cardinale si oppone;

86′ – Errore clamoroso ed imperdonabile per Arek Milik: Callejòn gli serve, al centro dell’area di rigore, da solo di fronte a Cardinale, la palla del 3-0. Milik “dimentica” il pallone e spreca un’occasione clamorosa;

83′ – Fallo su Milik al limite dell’area di rigore: calcio di punizione per il Napoli. Sulla palla Lorenzo Insigne;

82′ – Per il Nizza out Saint Maximin dentro Walter. Sarri studia le mosse di Favre per provare a mettere a segno il terzo gol;

80′ – Doppio cartellino rosso per il Nizza: out Koziello e out Plea (che era già ammonito e che ne becca un altro per proteste). Gli ospiti restano in nove;

76′ – Ancora un’occasione per Insigne: Cardinale nega la gioia del 3-0

73′ – Out Mertens, dentro Milik;

69′ – GOOOOL – JORGINHO REALIZZA IL CALCIO DI RIGORE. NAPOLI-NIZZA 2-0;

69′ – Rigore per il Napoli: fallo su Dries Mertens. Per l’arbitro è rigore. C’è materiale per la moviola;

67′ – Ottima giocata di Lorenzo Insigne che cerca ancora il gol: si oppone Cardinale;

66′ – Traversa di Callejòn clamorosa: solito taglio ma l’ex Real Madrid non riesce a trovare la porta. Cardinale si salva;

65′ – Ammonito Plea;

64′ – Momento particolare degli azzurri che iniziano a subire un po’ il Nizza. La difesa del Napoli fa buona guardia senza però disdegnare qualche rischio di troppo;

61′ – Occasione clamorosa per il Napoli: Mertens riceve palla da Callejòn, tenta il tiro ma lo specchio della porta è coperta da Dante. L’attaccante azzurro prova ad allargarla ma senza riuscire a trovare la porta difesa da Cardinale;

59′ – Fuori Mareik Hamsik, dentro Zielinski. Per il Nizza out Sarr dentro Boscagli;

57′ – Ancora un grosso rischio per il Napoli con il Nizza che, di contropiede, mette paura a Pepe Reina dalla lunga distanza. Palla deviata e calcio d’angolo per gli ospiti: allontana il Napoli. Contropiede fulmineo ma Insigne sbaglia l’ultimo passaggio;

55′ – Erroraccio di Pepe Reina che rimette nei piedi del Nizza una palla pericolosa nella trequarti azzurra. Il Napoli recupera palla ed evita il peggio;

51′ – Clamorosa doppia occasione con Mertens ed Insigne: il belga tira ma senza grosse fortune. Ci prova, sulla deviazione del portiere avversario, Insigne ma perde il tempo giusto e la palla si perde sul fondo. Probabilmente irregolare la posizione del numero 24 azzurro;

48′ – Insigne con un’azione personale arriva nell’area di rigore del Nizza, tira ma la deviazione regala un calcio d’angolo ai padroni di casa. Sugli sviluppi nulla di fatto, la retroguardia francese spazza senza mezze misure;

47′ – Nizza con possesso palla ma il baricentro è troppo basso. Il pressing del Napoli è asfissiante: gli azzurri contengono gli ospiti nella propria metà campo;

46′ – Via al secondo tempo tra Napoli e Nizza: nessun cambio. Gli azzurri partono subito all’attacco con Insigne che di testa, in scivolata, prova a cercare il gol ma l’arbitro ferma il match per un fuorigioco inesistente;

45′ – FINISCE IL PRIMO TEMPO TRA NAPOLI E NIZZA: il risultato, al netto di qualche svarione difensivo, è giusto. Il Napoli ha attaccato per gran parte della prima frazione di gioco, pressing costante su ogni palla. L’1-0 siglato da Mertens è più che giusto

44′ – Calcio di punizione di Ghoulam che, però, spreca malamente tra i malumori del San Paolo;

42′ – Pregevole giocata di Lorenzo Insigne che, su suggerimento di Marek Hamsik, lancia un tiro al giro dal limite dell’area di rigore del Nizza. Grande la parata di Cardinale. Sugli sviluppi, calcio d’angolo per il Napoli con qualche polemica: Albiol chiede il calcio di rigore. Il tocco di braccio c’era ma c’era anche la spinta di Albiol;

40′ – Dormita generale degli azzurri che lasciano spazi enormi a Saint Maximin che, senza incontrare alcuna resistenza, arriva al tiro impensierendo Pepe Reina: ghiotta occasione per il Nizza;

37′ – Altra occasione per Callejòn che prova ad approfittare di un passaggio di Insigne: la difesa avversaria fa buona guardia;

35′ – Occasione per il Nizza con Jallet che prova a beffare la retroguardia partenopea: il servizio al centro dell’area lascia di stucco la difesa del Napoli ma l’ultimo tiro finisce al lato. Sul contropiede del Napoli che ne deriva, occasione per i partenopei con Insigne che corre sulla sinistra e serve Hamsik. Il capitano spreca e calcia al lato;

34′ – Contropiede devastante degli azzurri con Insigne che serve Mertens sulla corsa. Il cross verso Callejòn, che intanto accorreva dalla sinistra, non è preciso e viene intercettato da Dante che rinvia in fallo laterale;

33′ – Ancora Napoli: stavolta è Marek Hamsik che prova a far salire i suoi ma il passaggio finale, verso il centro dell’area di rigore, non è preciso;

25′ – Il Napoli dà spettacolo, soprattutto in fase offensiva: Dries Mertens ne ha per tutti. Insigne non è da meno e semina il panico nella retroguardia avversaria;

21′ – Ancora Mertens, ancora panico nell’area degli ospiti. Il Napoli non molla un solo centimetro e, in attacco, crea occasioni ad ogni azione;

19′ – Saint-Maximin rischia di pareggiare il match: la difesa del Napoli si salva;

15′ – Altra occasione per il Napoli con Callejòn che non riesce però a portare il risultato sul 2-0;

13′ – GOOOOOOL – DRIES MERTENS! Mertens porta in vantaggio il Napoli con uno dei suoi colpi migliori: tiro secco dall’estrema sinistra dell’area avversaria e gol a portiere battuto!

12′ – Il Nizza prova a rendersi pericoloso con un’azione fulminea: il Napoli rischia ma contiene;

11′ – Risultato ancora invariato tra Napoli e Nizza ma gli azzurri ci sono, pressano e le difficoltà degli avversari sono evidenti. Un’azione corale porta Callejòn al cross quasi dalla linea di fondo verso Insigne ma Jallet salva e devia in angolo;

8′ – Grande occasione per Callejòn che parte sul filo del fuorigioco e si trova a tu per tu con il portiere avversario ma spreca. Passano pochi secondi ed è Insigne ad impensierire ancora la difesa avversaria;

5′ – Ancora calcio d’angolo per il Napoli che, in pressione, mette in difficoltà il Nizza. Dalla bandierina va Callejòn, allontana la difesa ospite;

4′ – Calcio d’angolo per il Napoli: sugli sviluppi fallo in attacco di Koulibaly;

20.45 – Fischio d’inizio!
20.44 – Squadre in campo: è il momento dell’inno Champions al San Paolo;
20.15 – Grandi emozioni al San Paolo che riserva un vero e proprio boato ai calciatori azzurri entrati in campo per il riscaldamento.;
20.05 – Reina acclamato dai tifosi per l’ingresso in campo; bordate di fischi per i calciatori del Nizza;
20.00 – Maurizio Sarri conferma i titolarissimi che tanto hanno divertito i tifosi nella scorsa stagione. Il Nizza opta per Jallet con la difesa a 5 e con un copertissimo 5-4-1 che potrebbe dare filo da torcere agli azzurri. Queste le formazioni ufficiali del match:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

NIZZA (5-4-1): Cardinale; Jallet, Souquet, Dante, Le Marchand, Sarr; Saint-Maximin, Seri, Koziello, Lees-Melou; Plea. All. Favre

La diretta live della sfida tra Napoli e Nizza valida per i preliminari di Champions League. Inizia il cammino della truppa di Maurizio Sarri in Champions con gli azzurri chiamati alla difficile prova del Nizza in vista del prosieguo del cammino in Champions. Stadio San Paolo stracolmo per l’occasione.

Napoli-Nizza: diretta streaming, tv e diretta live su calciomercato.napoli.it

La partita sarà trasmessa in diretta tv su Mediaset Premium: per la diretta streaming occorrerà ricorrere a Premium Play e all’app messa a disposizione, soprattutto per smartphone e tablet, da Premium per la visione degli eventi in diretta, anche in streaming.