Napoli-Milan 4-2, i Migliori e i Peggiori: Mertens, Milik e Callejon Top

Buona la prima davanti al pubblico del San Paolo per gli uomini di Sarri, che conquistano la prima vittoria in campionato nel big match contro i rossoneri. Azzurri che soffrono nei minuti iniziali, quando Abate spreca una clamorosa palla gol davanti alla porta di Reina. I partenopei crescono con il passare del tempo, ispirati da uno strepitoso Mertens che coglie il palo con una bella conclusione da fuori area, servendo un “assist” per Milik, che troverà anche il raddoppio pochi minuti dopo con un perfetto stacco di testa sugli sviluppi di un corner.

Dopo un primo tempo di alto livello, gli azzurri soffrono il rientro in partita del Milan, che accorcia le distanze con Niang, prima di ritrovare il pareggio con l’eurogol di Suso. Gli uomini di Sarri sono però bravi a reggere l’urto, tornando in vantaggio con la rete di Callejon e chiudendo i giochi con l’autorete di Romagnoli, dopo le espulsioni di Kucka e Niang. Ecco i migliori e peggiori del match.

TOP

Dries MERTENS: ancora una volta è lui l’uomo partita. Decisivo in occasione del primo e del terzo gol, quando Milik e Callejon devono solo ribadire in rete i suoi tiri deviati dal palo e da Donnarumma. Strepitosa la giocata con cui impegna il portiere rossonero sull’1-0, con un tunnel su Abate seguito da una conclusione velenosa. Pochi dubbi su chi meriti di giocare titolare tra lui e Insigne in questo momento.

Arkadiusz MILIK: si presenta alla platea del San Paolo con una pesantissima doppietta. Se il primo gol è frutto del caso, sul secondo mostra le sue qualità tecniche con un colpo di testa potente e preciso.

José CALLEJON: segna la rete del 3-2 e costringe Romagnoli all’autorete che chiude i giochi. Uomo giusto al momento giusto e solita partita di grande supporto alla manovra.

FLOP

Faouzi GHOULAM: qualche difficoltà di troppo in fase difensiva, come nell’occasione della palla gol concessa ad Abate nel primo tempo. Alterna buone giocate a pericolose sbavature.

Marek HAMSIK: non sempre lucido nelle scelte, appare meno preciso del solito.

NAPOLI-MILAN 4-2: TUTTE LE NOTIZIE