Napoli-Marsiglia, sindaco De Magistris: Niente scontri, siamo una grande città

Napoli-Marsiglia è una gara che preoccupa, non solo dal punto di vista sportivo per l’importanza che il match ha per il Napoli, ma anche per i problemi di ordine pubblico legati alla rivalità tra le due tifoserie. Tanti in questi giorni i summit delle Forze dell’Ordine che hanno predisposto adeguati piani per evitare contatti tra le due tifoserie ed è stato puntuale anche l’appello del Questore a tal riguardo.

Non mancano però le parole del sindaco De Magistris che ha voluto dire la sua sul rischio disordini in occasione della partita: “Mi aspetto una grande prova sportiva in campo e una grande prova di civiltà e di cultura dello sport fuori dal campo.” Il sindaco ha rivolto un appello ai cittadini e tifosi napoletani affinché “si dimostrino all’altezza di questa sfida.”

tifosi napoli

“Dobbiamo dimostrare” – ha continuato poi De Magistris – “di essere campioni sul campo vincendo la partita e campioni fuori dal campo dimostrandoci tifosi esemplari , perfetti, accogliendo i tanti tifosi che sono avversari e non nemici. Credo che sia assurda questa rivalità tra due città di mare come lo sono Napoli e Marsiglia.”

TUTTO SU NAPOLI-MARSIGLIA

Leggi anche–> Napoli-Marsiglia: l’appello del Questore per evitare disordini