Napoli, Luigi Sepe: “Sogno di indossare la maglia azzurra”

Sogna di indossare la maglia del Napoli, di difenderne la porta al San Paolo. È Luigi Sepe, portiere dell’Empoli in prestito dal Napoli. I tifosi azzurri ne hanno notato la prestazione oggi a Fuorigrotta, sia sulla parata strepitosa ai danni di Josè Maria Callejòn sia sull’intervento all’ultimo minuto che salva l’Empoli dalla sconfitta. La parata più complicata forse è stata davvero quella sul tiro di Calleti: “La parata su Callejòn è stata la più difficile perché aveva tutto il tempo di tirare e guardare la porta.”

Poi il sogno, quello che coltiva dai tempi dell’esordio in maglia azzurra contro la Fiorentina: “Questo campo è incredibile e bellissimo. Spero di poterci giocare con la maglia del Napoli; devo dimostrare in campo di essere pronto.” Ma oggi Luigi Sepe ha già dimostrato tantissimo: i passi in avanti sono evidenti. A prescindere dai singoli interventi, a colpire davvero è stata l’autorevolezza: tra i pali sembrava di vedere un veterano, pronto a richiamare all’ordine la retroguardia.

Leggi anche: