Napoli-Lazio, Reja: “E’ abissale la distanza dagli azzurri”

Ritorna nel proprio stadio Edy Reja che nonostante si ripresenta per l’ennesima volta da avversario resta legato alla città e alla società partenopea che lo hanno visto protagonista della cavalcata dalla Serie C all’Europa League. Nella conferenza prepartita il tecnico biancoceleste è stato abbastanza chiaro sui rapporti di forza che ci saranno domani in campo: “Siamo distanti anni luce, c’è un divario nettissimo. Al di là delle nostre assenze, c’è da tenere in considerazione il valore dei partenopei”.

Ma Reja in ogni caso vuole provare ad impensierire la sua ex squadra: “Le partite vanno tutte giocate. Sappiamo il loro valore offensivo, ma abbiamo le nostre armi. Qualche volta lasciano degli spazi, dovremo essere bravi a sfruttarli e trovare maggiore concretezza”. Quindi lascia scivolare il discorso sulla corsa a un posto in Europa League che vede come obiettivo primario: “Dobbiamo fare più punti possibili. Le squadre davanti hanno qualche punto in più, non dobbiamo sbagliare niente. Felipe Anderson e Postiga ci daranno una grande mano”.

Leggi anche — > Napoli-Lazio, Reja in emergenza senza 5 titolari