Napoli-Lazio, Pioli: “Azzurri squadra diversa dall’anno scorso”

Ha parlato nella conferenza stampa pre Napoli-Lazio, il mister dei biancocelesti Stefano Pioli che sull’avversario di domani dice subito la sua impressione:”Napoli, squadra diversa dall’anno scorso“. Sul Napoli di Sarri: “Non so se sia più o meno forte dell’anno scorso, è una squadra costruita per il vertice. Ha cambiato allenatore, credo che la partita di giovedì ha dato molta fiducia. Sono attrezzati“.

 “Stiamo lavorando per migliorare e cercare continuità di prestazioni e risultati. Voglio la voglia delle ultime uscite, una squadra che giochi bene al calcio. Siamo stati ingenui e sfortunati sul gol, abbiamo commesso un errore collettivo, ma domani mi aspetto una prova di personalità contro una grande squadra come il Napoli”, esordisce cosi il tecnico emiliano che poi continua parlando dei partenopei. “Non so se sia più o meno forte dell’anno scorso, è una squadra costruita per traguardi importanti. Ha cambiato allenatore, credo che la partita di giovedì ha dato molta fiducia. Sono attrezzati”.

Sul dilemma terzino glissa cosi: “Radu sta crescendo di condizione, sta andando meglio ma può fare di più”. Infine chiude parlando dei tre giovani Hoedt, Felipe Anderson e Milinkovic Savic: Hoedt non mi ha stupito, se lo abbiamo preso un motivo c’è. Non mi aspettavo che fosse già così pronto, ha grandi qualità”. Felipe Anderson ancora non è quello dell’anno scorso, deve lavorare con più attenzione e serietà perché ha qualità”. Milinkovic-Savic “Ha fatto una grande prestazione, ha qualità e quantità. Può diventare un giocatore importante per noi”.

Leggi anche:

Napoli-Lazio, Candreva non gioca