Napoli-Lazio 2-4, Higuain piange dopo la sconfitta al San Paolo

Secondo quanto rivela Radio Kiss Kiss Napoli, Gonzalo Higuain sarebbe scoppiato in un pianto a dirotto all’interno degli spogliatoi appena terminata la gara. A riportare questa notizia è Diego De Luca giornalista dell’emittente radiofonica napoletana:“Il Pipita singhiozzava e lacrimava, è scoppiato in un pianto pazzesco dopo la doccia e prima dell’incontro con Benitez e De Laurentiis per quell’errore dal dischetto”.

Non è Gonzalo Higuain il principale colpevole della mancata vittoria contro la Lazio. Il bomber argentino ha disputato comunque una stagione da grande attaccante. Uno score di tutto rispetto: 53 gol in 100 partite7 assist e grandi prestazioni che l’hanno proclamato re dei bomber in Europa. Il Pipita spesso è riuscito ad andare in rete con azioni personali degne di un vero fuoriclasse. Quante volte è stato detto: ” Grazie a Gonzalo Higuain il Napoli vince la partita”. L’unico neo della sua annata, sono i quattro rigori sbagliati. Rigori che l’anno scorso l’attaccante argentino aveva sempre messo a segno. D’altronde come recita una frase della famosa canzone di Francesco De Gregori: “Non aver paura a sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia”.  Di altruismo, di classe, e di coraggio il Pipita ne ha da vendere, e l’ha dimostrato ampiamente nei due anni trascorsi in maglia azzurra.

Leggi anche: