Napoli-Lazio 0-1, gli errori di Rafa Benitez in Coppa Italia

Termina con una sconfitta l’avventura del Napoli in Coppa Italia. La Lazio vince  al San Paolo per uno a zero e conquista meritatamente la finale. Si perchè a differenza degli azzurri la squadra di Pioli ha dimostrato in campo più cattiveria e più voglia di vincere. Ci si aspettava un altro Napoli ieri sera, un Napoli più arrembante e con la mentalità della squadra che vuole chiudere la pratica a tutti costi.

Invece Benitez sceglie di aspettare la Lazio per colpirla in contropiede, ed affidarsi al possesso palla per addormentare la gara. Ecco allora che ci pensa Pioli ha dare una sterzata al match: 67′ minuto fuori Candreva e dentro Lulic, Anderson spostato sulla destra, mentre il bosniaco viene posizionato sull’out sinistro. Sarà  questa la mossa decisiva del match: il brasiliano fino a quel momento annullato da Maggio, inizia a macinare gioco e a rendersi pericoloso in più occasioni. Sulla fascia di competenza Ghoulam fa fatica a tenere il confronto, e neanche l’ingresso di De Guzman riesce a limitare le folate dell’attaccante della Lazio. Al terzo tentativo Anderson supera l’algerino e crossa al centro proprio per il nuovo entrato che segna il gol dell’uno a zero.

Sembrava di assistere alla gara contro l’Inter, quando Mancini a 15 minuti dalla fine cambia posizione di alcuni calciatori che si riveleranno poi i protagonisti del pareggio nerazzurro. E’ questo uno dei limiti più evidenti del tecnico spagnolo, quello di non saper leggere la gara in corso, di non porre rimedio alle mosse degli avversari. L’entrata in campo di De Guzman doveva  aiutare  Ghoulam e raddoppiare sistematicamente Anderson sulla catena di sinistra. Ma può un calciatore dalle caratteristiche chiaramente offensive come l’olandese fare l’esterno  e svolgere al meglio la fase difensiva? Un’ultima analisi è sulla mentalità: la squadra spesso sbaglia approccio alla gara, e risulta poco concentrata, una costante che gli azzurri si portano indietro da tanto, troppo tempo per poter raggiungere traguardi ambiziosi.

Leggi anche: