Napoli-Juventus: Daspo per 51 Tifosi Bianconeri

Finalmente giustizia è stata fatta: la Questura di Napoli ha emanato 51 provvedimenti Daspo nei confronti dei tifosi bianconeri che la sera di Venerdì 1 Marzo, in occasione del big match Napoli-Juventus, si resero protagonisti di episodi di devastazione.scontri tifosi

Un gruppo d ultrà della squadra torinese, infatti, incendiò un auto parcheggiata nei pressi dello Stadio San Paolo, e ne danneggiarono un’altra ventina a colpi di spranghe ed aste. I facinorosi si riversarono poi contro le forze dell’ordine che gli impedirono di entrare nell’impianto di Fuorigrotta prima del fischio iniziale della partita, ferendo un agente al volto.

A scatenare la furia dei supporter Juventini fu l’increscioso atto di violenza eseguito contro il Pullman dei calciatori della “Signora”: un gruppo di ultrà partenopei lanciò infatti delle pietre contro l’autobus distruggendone un vetro.

Quasi tutti i 51 ultras daspati dalla Questura partenopea avevano già precedenti penali: alcuni erano già noti alle forze dell’ordine per reati legati alla droga e alle rapine, altri invece erano stati già arrestati in precedenza per furto, ricettazione e rissa.